Categorie
spalloni

Riassumendo/1

L’avventura estemporanea e itinerante di SPALLONI richiede che ogni tanto mi fermi a fare il punto della trama. Riassumendo:

Capitolo 1 – ADUNANZA

  1. Sangue nel lavandino: è il segnale. Con il segnale arriva la chiamata di conferma (che annuncia l’adunanza alle 00:15).
  2. Lui e lei sfidano il coprifuoco per raggiungere il luogo stabilito. Lui ha la mascherina (e la porta anche a letto).
  3. L’Aula Magna è piena nonostante i divieti e gli unici individui con la mascherina sono Lui e una donna sottobraccio a un direttore editoriale.

Capitolo 2 – UN MESE PRIMA

  1. Lui riceve le gocce di prepotenza organica, il preparato da assumere per sensibilizzarsi al segnale – il sangue – dell’arrivo dell’accadimento (immunizzante al resto).
  2. Lucio è tenuto a consegnare le gocce ai nuovi cooptati e non condivide tutti i nomi iscritti nella lista da Claudio.
  3. Lucio porta a Elisabetta i boccettini che si rifiuta di consegnare. Lei ricorda quando fu cooptata da Umberto.
  4. Lui mostra a lei le gocce. Sono il segno di un’appartenenza esclusiva e il simbolo di un’imminente carriera, a spese del padre di lei.
  5. Ciccino si vanta con Stellina di aver ricevuto da Elisabetta le gocce e le chiede di cucirgli gli scarpini cerimoniali. Stellina contratta il cucito con la promozione del suo libro.
  6. Lui e Stellina sono alle prese con un amplesso difficoltoso. Stare con altri per interesse è stressante, ma dopo l’accadimento potranno tornare ufficialmente insieme.
Categorie
spalloni

Dimmelo ancora (un mese prima)

Categorie
spalloni

Stellina (un mese prima)

Categorie
spalloni

Il Ruolo (un mese prima)

Categorie
spalloni

Operai (un mese prima)

Categorie
spalloni

La lista (un mese prima)

Categorie
spalloni

Roba buona (un mese prima)

Categorie
spalloni

SPALLONI c’è!

Che la saga abbia inizio!

Confini fisici. Confini etici. Di qualunque natura sia il confine, c’è sempre qualcuno che si occupa di saltellarci su. (foto da qui)

Categorie
il possibile

Marco

Ciao Marco.

L’hai fatto apposta.

Belle spalle, comunque.

Ciao.

Marco Buticchi, mentre osserva il mare da una scialuppa da bagnini di salvataggio a Lerici (Foto di Claudio Moschin) – didascalia e foto prese qui
Categorie
il possibile

Domenico

Ciao Domenico.

Sì, ho visto che c’è Sandro sullo schermo.

Ho notato che ne hai presa la postura…

Va bene, ti inserisco in SPALLONI.

Ciao

Della serie “sirenetti”.
(da qui)
Categorie
il possibile

Riccardo

Ciao Riccardo.

Sì, ci sarai anche tu in SPALLONI.

Potresti prenderla meglio.

Ciao.

Che ore sono? (foto presa qui)
Categorie
il possibile

Anita

Ciao Anita.

Sto preparando SPALLONI.

Sì che ci sei.

Ciao.

Cu-cù!
(Daphne du Maurier, da qui)