Categorie
partnership

Amore in Laboratorio!

Aggiornamento sullo studio del Mini-Ultracorpo domestico: l’amore!


Un breve passo indietro

ULTIME INFORMAZIONI DAL MICRO-ULTRACORPO DOMESTICO: STANTE LA SITUAZIONE DI CAZZEGGIO EROTICO, IL NOSTRO È STATO CONTATTATO PER ESSERE REDARGUITO IN MERITO ALLA SUA MISSIONE. CIÒ HA PERMESSO DI INDIVIDUARE UN ALTRO SISTEMA DI COMUNICAZIONE DEGLI ULTRACORPI! PRESTO ALTRE FONDAMENTALI SCOPERTE CHE CI CONSENTIRANNO DI NEUTRALIZZARE IL NEMICO!
Il Mini-Ultracorpo dialoga in modo luminoso con il messaggero. (immagine personale endorsum)

Oggi

Il Mini-Ultracorpo riprende a complottare, ma… manca l’asinello! “No, mai visto, manca la mucca” gli dicono. (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo trova la mucca e la osserva. (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo osserva la mucca e… gli piace! (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo si fa coraggio e le comunica il suo sentimento (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo e la mucca trascorrono momenti romantici.(immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo è innamorato! (immagine personale endorsum)
Al suo ritorno il Mini-Ultracorpo scopre di avere di fronte un ostacolo non indifferente. (immagine personale endorsum)

CONTINUA…

VINCEREMO!!!

CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
©️SPOOKY SKULLERY,
ILNOIRE
BD
ALESSANDRO GIANESINI
KIKKAKONEKKA
ALIDADA
GRAVANTES
YLENIAELY
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL TECHLAB
LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO

STORIA DI UN’INVASIONE
NARRAZIONI EPICHE
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
IL BOLLETTINO N° 5
IL BOLLETTINO N° 6

IL BOLLETTINO N° 7
Categorie
partnership

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 7/2021

Incredibili sviluppi!
Ecco il nuovo Bollettino!

Gli Ultracorpi ci stanno assediando, sì, è vero, ma le indagini del Laboratorio, l’ausilio del TechLab, le osservazioni dell’Osservatorio, le pensate del Pensatoio, la Campagna di Reclutamento e la fantastica Narrazione Epica ci aiuteranno a VINCERE!!!


by Gravantes

Ultracorpo a Trento

Maggio 5, 2021

Risale ad un paio di ore fa, l’avvistamento di un ultracorpo, durante una manifestazione sportiva, nell’impianto natatorio di Trento NG .

Sembra che durante uno dei giri di controllo degli addetti al servizio assistenza gare, una luce intensa bluastra sia stata vista volteggiare sopra il ring d’acqua, per poi bloccarsi sopra un dispositivo di controllo. Allertate le autorità competenti, che si sono catapultate verso l’impianto in questione. Purtroppo al loro arrivo, l’acqua contenuta nella vasca con tanto di bagnati bagnati, è svanita in una folgore bluastra . A nulla sono valse le ricerche protratte per diversi giorni.

Seguiranno ulteriori chiarimenti.

(immagine personale Gravantes)
(immagine personale Gravantes)

Ultracorpo a Trento — Gravantes.com


by Alemarcotti

In guerra contro gli Ultracorpi

Milano. Stop.

Pezzi umani trovati anche sui muri. Stop.

Segue testimonianza fotografica. Stop.

Cervello (immagine personale Alemarcotti)
Orecchio (immagine personale Alemarcotti)

Ora è da capire se i pezzi trovati risultano appartenere a razza umana o razza ultracorpo. Stop.

Da Milano per ora è tutto. Stop.

Ultra-Attacco a domicilio!

Aspettiamo…

In guerra contro gli Ultracorpi — alemarcotti


Dal TechLab nuove e inquietanti immagini che ci fanno preoccupare per la salute del Dottor Divago!

Sembrano cerchi inoffensivi (immagine di Adriano)
Eteree presenze intorno a noi (immagine di Adriano)
Ma quando non son viste diventano tridimensionali (immagine di Adriano)
Non vivono di luce riflessa (immagine di Adriano)
E quando meno ci si aspetta, attaccano sostituendoci! (immagine di Adriano)
Lo stesso Dottor Divago sta subendo una metamorfosi inaspettata!!! (immagine di Adriano)

Creati dalle nostre mani.
Controllati da oscure presenze piramidali!


Il Drago (Scultura di Ylenia)

by Yleniaely

Pubblicato il da Yleniaely

Buon pomeriggio carissimi lettori!

Incuriosita dal Das, ho provato a creare per la prima volta una scultura ispirata alla mia creatura fantasy preferita!

Il Drago. Scultura in Das. (immagine personale Yleniaely)

VINCEREMO!!!


CI SONO:

ALEMARCOTTI
ADRIANO
SILVIA
GIANNID
TONY PASTEL
ANDREAM2016
ANTARTICA
RAFFA
SILVIATICO
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER
©️SPOOKY SKULLERY
ILNOIRE
BD
ALESSANDRO GIANESINI
KIKKAKONEKKA
ALIDADA
GRAVANTES
YLENIAELY
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL TECHLAB
LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO

STORIA DI UN’INVASIONE
NARRAZIONI EPICHE
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
IL BOLLETTINO N° 5
IL BOLLETTINO N° 6

IL BOLLETTINO N° 7
Categorie
partnership

Infrarosso “colore”

Piccola pausa. Ci vediamo lunedì!

Lascio qui alcune immagini non mie. Spero incantino anche voi.
Le fotografie sono di EMANUELE CAZZANIGA

Prime prove di sviluppo Infrarosso colore. Il risultato non è niente di speciale, ma la fotografia per me è sperimentazione e quindi… va bene così!

Immagini scattate ieri a Pescate e Lecco con la piccola Olympus E-PL3 modificata IR720nm.

Infrarosso “colore” — Emanuele Cazzaniga
Categorie
partnership

Eiaculazione femminile

ARTICOLO ESPLICITO!

Sì, lo so che giorno è: martedì.
So anche che non è il giorno dedicato a… ma chi l’ha detto?


Ringrazio Adriano per il suo articolo e buona lettura!


Autore: Adriano

Eiaculazione femminile.

Se squirti ti sposo.
– Anonimo su un muro di Roma.

Slurp, slurp, slurp… Aaaaaaaaaahhh oddio sono cieco!
– Effetti devastanti di un’inaspettata eiaculazione femminile.

Squirt!
– Topa al raggiungimento di un orgasmo.

Gatorade!
– Uomo su squirt.

L’eiaculazione femminile o squirt (dal gradevole suono che emette una donna quando viene strizzata) è un segreto Vaticano tramandato nei millenni. Secondo alcuni esiste, secondo altri non esiste, secondo altruni prempto.

Meccanica.

La quantità di cose che può fare una vagina è impressionante. Essa è piena di buchi, orifizi, cunicoli, paludi, e permette alla donna di inserirvi oggetti (come peni, zucchine, dita) ed estrarne altri (bambini, pipì, sangue puzzolente, salviettine profumate), perciò non deve sorprendere affatto l’idea che da una sgnacchera possa fuoriuscire del liquido a getti. Ti stai eccitando?

A differenza della normale lubrificazione vaginale che viene secreta un po’ da tutte le parti, lo squirt viene emesso dall’uretra, e non consiste nel semplice “sono tutta bagnata“, ma è un vero e proprio schizzo librato nell’aria, a volte all’altezza di metri. Ti stai eccitando?

Esattamente come per l’eiaculazione maschile, anche quella femminile avviene in seguito a un orgasmo, o anche no ma, a differenza del funzionamento piuttosto semplice del pene per il quale è sufficiente una semplice erezione e qualche smanettamento, l’infingarda vagina necessita di particolari manovre per convincerla a regalare un siffatto spettacolo.

Il più delle volte l’eiaculazione femminile è raggiungibile tramite un cunnilingus specifico che le donne non hanno mai insegnato agli uomini così, per il puro gusto di fare le stronze, ma la desecretazione dell’originale documento Vaticano “Instructio de modo procedendi in vaginae sollicitatione” ha permesso di carpirne i segreti.

Secondo il Sacro Documento, la vulva va leccata insistentemente su uno stesso punto, preferibilmente in prossimità del clitoride o della tangenziale est, eseguendo movimenti ritmici a velocità omogenea con la punta della lingua. Le continue stimolazioni ricevute dal clitoride tumido ed eretto provocheranno uno stato di eccitazione crescente nella donna che gli sta intorno, facendo aumentare le contrazioni dei muscoli pelvici fino all’orgasmo. Ti stai eccitando? Maggiore è la ritmicità della stimolazione, più spettacolare sarà il getto di liquido emesso dalla donna, che urlerà il tuo nome in sanscrito. L’effetto finale sarà molto simile a quello provocato da una mentos in una bottiglia di Coca-Cola.

Composizione chimica del liquido.

Rappresentazione artistica di un orgasmo femminile.

Dai che ti stai eccitando. Ovviamente il mondo è pieno di scienziati che hanno cercato di analizzare la composizione chimica di questo liquido misterioso. Secondo alcuni scienziati giapponesi esso sarebbe composto per il 95% di acqua distillata e per il 30% di errori aritmetici. Altri studiosi hanno messo in evidenza la colorazione lattiginosa del liquido, sostenendo che si tratti di latte materno che ha sbagliato strada. Questo spiegherebbe psicanaliticamente il bisogno maschile di leccarla, come ritorno atavico all’infanzia del lattante. L’eminente ginecologo Otto Von Tèttete ha dedicato lunghi anni della sua vita allo studio della composizione chimica del liquido dello squirt, affermando infine:

È piscio!
– Otto Von Tèttete.

Secondo lo scienziato, l’eiaculazione femminile non sarebbe nient’altro che un improvviso stato di incontinenza dovuto alla contrazione involontaria dei muscoli che fanno pisciare le donne, qualunque essi siano. Ad ogni modo un getto che ti arriva in faccia a una pressione equivalente a quella di un geyser caldo può fare molto male e ostruire le vie respiratorie. Ti stai eccitando? Non più, eh?

Altri modi per ottenere un’eiaculazione femminile.

Leccarla è solo uno dei modi per assistere a questo affascinante fenomeno. Altri modi per ottenere uno squirt sono:

  • farla leccare da qualcun altro
  • un mazzo di fiori. Con 15.000 euro dentro
  • il vecchio caro ditalino, ma fatto bene però
  • implorarla piangendo
  • emettere suoni schifosi con la bocca, a mo’ di stimolo come per la pipì
  • ti sei eccitato?

Vittime dello squirt.

Nel corso della storia sono state moltissime le vittime dell’eiaculazione femminile. Dedichiamo a questi eroi un minuto di silenzio.

Fatto. Come? Un minuto non è ancora passato? Senti, io c’ho da fare, non so tu. Passiamo ad elencarne i nomi:

  • Alessandro Magno, l’unica e ultima volta che andò con una donna.
  • Edipo, mentre faceva petting alla madre, dando origine al famoso Complesso dello squirting di Edipo.
  • Søren Kierkegaard, mentre leccando la vagina della sua ragazza elaborava la sua teoria dell’esistenzialismo da contrapporre alle teorie di quell’idealista sfrenato di Hegel.

Curiosità.

  • Esattamente come lo sperma, anche il liquido dello squirt è commestibile e ricco di nutrienti, solo che nessuno ha ancora inventato un contenitore sufficientemente resistente per raccoglierlo mentre viene schizzato via a velocità mach 3.
  • Se riesci a farle avere un’eiaculazione sei il mio eroe.
  • I pennarelli indelebili contengono percentuali piccole ma rilevanti di squirt. Pare che l’idea sia stata brevettata da un tale stufo di farsi fare macchie indelebili sulla tapezzeria della sua Fiat Panda 750 full optional dalla sua fidanzata che squirtava come una vongola ogni volta che i due fornicavano in quel bidone di autovettura.

Eiaculazione femminile. — L’angolo del Dottor Divago
Categorie
partnership

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 6/2021

Bollettino, Signore e Signori! Bollettino!

Cosa succede su questa nostra terra? Nelle case? In giardino? Sui colli?
Di tutto!
Gli Ultracorpi ci stanno assediando, sì, è vero, ma le indagini del Laboratorio, l’ausilio del TechLab, le osservazioni dell’Osservatorio, le pensate del Pensatoio, la Campagna di Reclutamento e la fantastica Narrazione Epica ci aiuteranno a VINCERE!!!

Ma procediamo con ordine.


I GIARDINI DIVENTANO LUOGHI DI CONVEGNO, MA CHE DICO CONVEGNO? ASSEMBRAMENTO DI ULTRACORPI!

by ©️SPOOKY SKULLERY


by Alidada

Presenze

Visto l’interesse dimostrato al mio post precedente vorrei incuriosirvi e mostrarvi qualcosa di più Naturalmente si parla ancora di Peccioli, un borgo caratteristico che si trova in provincia di Pisa.

L’idea che dal rifiuto possa nascere nuova vita è stata l’ispirazione dalla quale sono state create quattro sculture enormi, alte da 5 a 9 metri, in polistirene e poliuretano espanso, rivestite di fibre di cemento resistente agli agenti esterni che, nel corso degli anni, sono state collocate intorno al cosiddetto “Triangolo Verde” all’interno dell’impianto di smaltimento e trattamento rifiuti che si trova nel comune di Peccioli.


Queste gigantesche sculture, realizzate da Naturaliter Snc, un’azienda leader nel settore degli allestimenti museali di ogni genere, raffigurano figure umane:

Presenze”!

L’impianto di smaltimento e trattamento, in questo modo viene pensato non solo come luogo di distruzione, ma occasione di rinascita, anche attraverso l’aspetto esteriore del luogo stesso.

“… non è la vita che si riduce in polvere, ma è dalla polvere della terra che si rigenera la forma umana; è la forza generatrice della terra che partorisce forme umane di imponenti dimensioni che dominano il territorio dall’alto della loro maestosità.”


[Ilario Luperini
]

Il connubio fra arte e paesaggio è fattore vincente per il quale, nell’estate 2013, 2 delle 4 “Presenze” sono state trasportate con un elicottero dal Triangolo Verde di Peccioli al Teatro del Silenzio di Lajatico, dove Andrea Bocelli realizzò un concerto che in seguito diventerà un evento annuale e attirerà spettatori provenienti da tutto il mondo.

La stessa esperienza è stata replicata, l’anno dopo, all’Anfiteatro di Fonte Mazzola di Peccioli nell’ambito della rassegna di Teatro, Musica ed Eventi “11 Lune” che si tiene nel mese di Luglio. In atmosfere uniche come quelle che si creano nelle notti d’estate, le “Presenze” sono figure che arricchiscono la scenografia rendendola più che mai suggestiva e allo stesso tempo sono testimonianze concrete delle attività dell’uomo.

Attualmente una scultura è posta sopra il tetto dell’Incubatore di imprese in località de “La Fila” per dare il benvenuto ai viaggiatori.

[info e immagini prese dal web e rielaborate. ]

[Sitografia: http://www.belvedere.peccioli.net/presenze.html]


IMPORTANTISSIME NOVITÀ DAL LABORATORIO DOMESTICO!


by endorsum

ULTIME INFORMAZIONI DAL MICRO-ULTRACORPO DOMESTICO: STANTE LA SITUAZIONE DI CAZZEGGIO EROTICO, IL NOSTRO È STATO CONTATTATO PER ESSERE REDARGUITO IN MERITO ALLA SUA MISSIONE. CIÒ HA PERMESSO DI INDIVIDUARE UN ALTRO SISTEMA DI COMUNICAZIONE DEGLI ULTRACORPI! PRESTO ALTRE FONDAMENTALI SCOPERTE CHE CI CONSENTIRANNO DI NEUTRALIZZARE IL NEMICO!
Il Mini-Ultracorpo dialoga in modo luminoso con il messaggero. (immagine personale endorsum)

CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO!


by Silvia

Bollettino Osservatorio – Invasione Ultracorpi

ANCHE DI DOMENICA I NEMICI NON DANNO TREGUA, L’INVASIONE CONTINUA E SI FANNO SEMPRE PIU’ INFIDI E PERICOLOSI PERCHE’ TENTANO DI CIRCUIRE I BAMBINI!!!!!

E’ DAVVERO UN’INVASIONE DI MASSA, MA NIENTE PAURA PERCHE’ I RINFORZI STANNO ARRIVANDO E SAREMO VINCITORI, QUESTI GLI ULTIMI SUPEREROI CHE SI SONO AGGIUNTI PER SALVARE L’UMANITA’!

ASPETTANO SOLO IL COMANDO DELL’OSSERVATORIO, VINCEREMO!

silvia


UN ALTRO FONDAMENTALE RECLUTAMENTO!


by SILVIATICO


VINCEREMO!!!

CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
©️SPOOKY SKULLERY,
ILNOIRE
BD
ALESSANDRO GIANESINI
KIKKAKONEKKA
ALIDADA
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL TECHLAB
LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO
STORIA DI UN’INVASIONE
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
IL BOLLETTINO N° 5
Categorie
partnership

Narrazioni Epiche

La prima pagina del manoscritto di Beowulf (da qui)

Questo è il giusto contenitore, il crogiolo in cui le narrazioni si formano e amalgamano, temprano, mutano.

La nostra impresa arriverà ai posteri per nostra voce.
E che voce sia!

VINCEREMO!

(Storia di un’invasione – la cronostoria)


by ilnoire

Dormiva beato dopo aver mangiato il suo ovetto di cioccolato, Oreste.
Fiero tassista degli anni ’80, pensionato già da qualche tempo, viaggiava con la mente nel niente fatto di sogni d’un passato lontano. Semafori che non scattano, Torino 2 in dieci minuti, rotonde di traffico e clacson.
D’un tratto però si svegliava, Oreste, aveva sentito qualcosa, un friccicore alla nuca, uno spillo nell’orecchio e un fischio. S’accorgeva di gocce carminio sul cuscino, sgomento, paura. Il suo carminio che colava dal timpano sinistro, quello rivolto al comò,
Accesa la luce vedeva bene che la sopresina gialla s’era dischiusa e ora giaceva vuota, possibile? Lui non era stato e in camera sua di altri da anni non ve ne erano più. Avrebbe indagato dopo, adesso doveva chiamare il medico e chiedergli subito di…
D’un tratto si sentiva triste, poi sempre più ottenebrato, poi lontano, addormentato. L’oscurità lo avvolgeva, buio, nero, per dieci colpi di ciglia e… un nuovo Oreste, più forte più dinamico e pimpante si affacciò da quegli occhi miopi sino all’attimo prima.
Il vecchio Oreste non c’era più, il nuovo, con un nuovo io al suo interno, si alzò, si vestì e uscì. Aveva una missione da compiere, liberare altri come lui. Presto: gli ovetti andavano liberati.

by ilnoire

by Alessandro Gianesini

Molti secoli or sono, uno degli ultracopri venne in avanscoperta, ma fu preso e catturato… e messo in bella vista ad eterna memoria!

https://mincioedintorni.com/tra-storia-e-curiosita/il-coccodrilo-delle-grazie/

by Alessandro Gianesini

by Adriano

INTRO
dal TechLab by Adriano

VINCEREMO!!!

CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
LA PASTEL GRIS,
ILNOIRE
BD
ALESSANDRO GIANESINI
KIKKAKONEKKA
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

(immagine personale Silvia)
(immagine personale Silvia)

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL TECHLAB
LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO
STORIA DI UN’INVASIONE
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
IL BOLLETTINO N° 5
Categorie
partnership

Delle invasioni domestiche

E mentre procede lo studio
del Mini-Ultracorpo domestico in casa mia,
ben altre dimore sono sotto attacco!

Ma procediamo per priorità.


Ecco cosa succede a casa di KIKKAKONEKKA (e non è ipocondriaco)!

by Kikkakonekka

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi

Sono tra noi.
E si sono organizzati.
Un vero esercito.
(immagine personale Kikkakonekka)
Dobbiamo anche noi rimanere uniti e compatti.
Niente panico.
(immagine personale Kikkakonekka)
Vinceremo.
(immagine personale Kikkakonekka)
Forse.

Prosegue intanto l’attività in Laboratorio


by endorsum

Il Mini-Ultracorpo incontra un collega del comparto Idro-sanitari che lo istruisce in merito alle gioie del sesso (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo si esplora in diverse combinazioni – oggetti inanimati (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo si esplora in diverse combinazioni – vegetali (immagine personale endorsum)

continua…


VINCEREMO!!!

CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
LA PASTEL GRIS,
ILNOIRE
BD
ALESSANDRO GIANESINI
KIKKAKONEKKA
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

(immagine personale Silvia)
(immagine personale Silvia)

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL TECHLAB
LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO
STORIA DI UN’INVASIONE
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
IL BOLLETTINO N° 5
Categorie
partnership

Voyerismo lunare

La luna.
La luna.
La luna.

Quanti pensieri sparsi induce, eh?

Da IGNAZIO PISCITELLI
ecco un pensiero intimo, romantico.
Universale.

Categorie
partnership

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 5/2021

Ecco l’atteso Bollettino!
Le novità ci sono: brutte e belle.
Il Laboratorio labora; l’Osservatorio osserva; il Pensatoio pensa; la Narrazione Epica narra; la Campagna di Reclutamento prosegue.
Siamo tanti, anche un po’ spaventati, ma sempre più preparati e decisi… VINCEREMO!!!


È nato il TechLab!

by Adriano

Per dare una mano alla causa di Endo, ho organizzato un TechLab dove tenere sotto controllo tutti gli spostamenti del nemico con apparecchiature molto sofisticate, di cui l’interfaccia di accesso è questa (clicca sull’immagine per ingrandire a piena risoluzione):

E se qualcuno si starà domandando se questa immagine è finta o ritoccata si deve ricredere perché è vera!


L’Osservatorio è instancabile e sempre attentissimo!


by Alemarcotti

Laboratorio!

Porca miseria….
Guardate che cosa è comparso in città…. Tra la notte e il giorno… Questo è un messaggio bello e buono…
Messaggio minatorio (immagine personale Alemarcotti)
Bisogna fare molta attenzione…
Ultracorpo sintetico in occupazione degli spazi (immagine personale Alemarcotti)
Si stanno già impossessando delle nostre case… E ci stanno pure bene e in tranquillità…
Siamo forse in pericolo?

by BD

Il più pericoloso, puffoloso e dolcioso… provato con 12 unità di insulina intramuscolo…
(immagine personale DB)

by Alessandro Gianesini

Ce l’ho in camera… e mi guarda!
(immagine personale Alessandro Gianesini)
A essere sinceri mi fan più paura le tartarughe tutte schierate…
(immagine personale Alessandro Gianesini)
E delle truppe cammellate non ne parliamo?
(immagine personale Alessandro Gianesini)
… e dovessi vedere tutti quelli alle pareti di statu… ehm… ultracorpi:
(più o meno dal secondo minuto del video)


by ilnoire

Uuuh una nuova minaccia…

by endorsum

ULTIME INFORMAZIONI DAL MICRO-ULTRACORPO DOMESTICO: NON SI SCHIODA PIÙ DA LÌ…
ANNOTO. PRESTO AVRÒ RISULTATI DA COMUNICARE!
Il Mini-Ultracorpo sogna, in un misto di spinta sessuale e di afflato sentimentale. (immagine personale endorsum)

CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO!


by Silvia

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi

I NEMICI SONO TANTI E SI FANNO SEMPRE PIU’ VICINI, MA CON LA TECNOLOGIA DI ADRIANO E CON I RINFORZI CHE AVREMO RIUSCIREMO A VINCERE!
THOR E’ PRONTO ALLA BATTAGLIA ED E’ MOLTO ARRABBIATO
ED ANCHE GLI GNOMI SONO DISPONIBILI, METTERANNO AL NOSTRO SERVIZIO LA LORO MAGIA PER SCONFIGGERE I NEMICI, NIENTE PAURA, SAREMO VINCITORI!!!!!!!

ED ECCO ALTRE DUE NARRAZIONI EPICHE!


by Alessandro Gianesini

Molti secoli or sono, uno degli ultracopri venne in avanscoperta, ma fu preso e catturato… e messo in bella vista ad eterna memoria!

https://mincioedintorni.com/tra-storia-e-curiosita/il-coccodrilo-delle-grazie/

by Alessandro Gianesini

by Adriano

INTRO
dal TechLab by Adriano

VINCEREMO!!!

CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
LA PASTEL GRIS,
ILNOIRE
BD
ALESSANDRO GIANESINI
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL TECHLAB
LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO
STORIA DI UN’INVASIONE
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
Categorie
partnership

by Adriano

INTRO
dal TechLab by Adriano

QUESTO È SOLO UN ANTICIPO DEL PROSSIMO BOLLETTINO dell’OSSERVATORIO dell’INVASIONE degli ULTRACORPI…

A DOMANI!


VINCEREMO!!!


CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
LA PASTEL GRIS,
ILNOIRE
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
STORIA DI UN’INVASIONE
Categorie
partnership

Laboratorio!

Finalmente il laboratorio è attivo. Gli studi sul Micro-Ultracorpo domestico stanno dando risultati importanti.


Ma procediamo con la cronistoria, poiché le osservazioni sono iniziate fin dalla sua comparsa…

Ma che bel Babbino Natale! Cosa ci fai qui fuori stagione? (immagine personale endorsum)
Ma… brutto Cavallo di Troia! (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo è già attivo! Lampeggia! (immagine personale endorsum)
Solo con l’oggetto nonsochecosaè sono riuscita a ipnotizzarlo… (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo complotta! (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo si spaventa di fronte alle mie intenzioni. (immagine personale endorsum)
Ipnosi del Mini-Ultracorpo. (immagine personale endorsum)
Prime indagini sul Mini-Ultracorpo. (immagine personale endorsum)
Indagini approfondite – Mini-Ultracorpo. (immagine personale endorsum)
Essenza di Mini-Ultracorpo. (immagine personale endorsum)
Al termine della ricerca organica, il Mini-Ultracorpo si desta all’albore di una nuova fase evolutiva: la spinta riproduttiva. (immagine personale endorsum)
Il Mini-Ultracorpo sogna, in un misto di spinta sessuale e di afflato sentimentale. (immagine personale endorsum)

continua…


VINCEREMO!!!


CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
LA PASTEL GRIS,
ILNOIRE
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:


VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
STORIA DI UN’INVASIONE
Categorie
partnership racconti racconti brevi

Centri gravitazionali impermanenti

Ringrazio @didiluce per avermi dato la possibilità di lasciarmi suggestionare da un’altra sua affascinante opera fotografica.

Sì, lo so cosa succede a un centro di gravità impermanente, non credere. Lo so con esattezza: prolassa.
È inconcepibile, verissimo, verissimo. Abbiamo tutti un’altra idea a riguardo, quindi mi chiederai come sia possibile. Te lo racconto per come l’ho visto, due volte l’ho visto, perciò posso ben dire di saperlo. E te lo racconto.

La prima volta fu vicino a una scala di sicurezza, ero sotto a guardarla. Tutta la mia certezza era lì, nel suo essere sicura. Una bella scala che mi sarei messa volentieri in casa se ne avessi avuta una. Non importa.
Ero lì che la guardavo considerando la gravità del fatto che l’avrebbe resa grandiosa: salvare. Ah, la gravità che esercitava sulla mia attenzione, attirandola tutta. Ah, la gravità che esercitava sul mio sentirmi protetta dalla possibilità di fuga…
Non saprei, forse tutta quell’attrazione, forse altro, ma la scala iniziò a piegarsi su un lato. Mi spostai. Dovetti, per sicurezza. Un rumore orrendo di ferraglia stanca e d’impatto progressivo al suolo. Un prolasso di gravità, in tutti i sensi che mi ero data.

La seconda volta fu davanti a un cesto di frutta. Marcia.
La guardavo ormai da giorni e man mano si era trasformata in un luogo davvero pieno di vita: un ecosistema, ma aperto. Era divenuto fonte di interesse continuo e di nutrimento, crescita, certo, anche morte. La sua attrazione inesauribile si sprigionava invitando esseri sempre più grandi e affamati della vita che, instancabilmente, produceva.
Fu l’arrivo del cinghiale selvatico a spazzar via tutto. Ecco il prolasso. Capii come il cinghiale si sarebbe presto trasformato in un nuovo centro di gravità, forte, attrattivo. E impermanente.

Quindi, se adesso dici che sono splendida e perfetta come le visioni che attirando spiegano, sappi che il tuo interesse prolasserà, ricompattandosi intorno a una nuova visione dalla forte attrattiva.

Come dici? Non prolassa, ma rotola via al mutamento delle condizioni? Ah, sì, anche questo può essere.


Categorie
partnership

Il pasticcere e il sindaco

Il noire è coraggioso.
Ha deciso di fare un regalo ai suoi lettori: scrivere racconti noir partendo dal loro capriccio.
Io non ho resistito, presa la palla al balzo, ho espresso un desiderio (descritto in coda al racconto).
Questo è il risultato.
Buona lettura!
Autore: ilnoire

Il pasticcere e il sindaco.

Palmiro è alto un metro e ottantasei, pesa oltre cento chili, veste sempre come ci può immaginare un pasticcere, le punte delle scarpe sono spesso infarinate, lo si trova in giro all’alba, verso le due del pomeriggio, mentre la pasticceria è ancora chiusa, fa una passeggiata di un’oretta per sgranchirsi le gambe.

Non quel giorno, quel giorno sonnecchia nel retro bottega. E’ circondato dai suoi amici, come li chiama lui, cioè i cannoli, che prepara da solo con le sue mani, e poi riempie al volo per offrire il meglio.

Quel giovedì pomeriggio è nervoso, sonnecchia ma rimugina, gli è arrivata una tassa arretrata da pagare, una multa, e l’invito a presentarsi presso gli uffici comunali per una questione di licenza. Non è tutto.
Ricorda che non più di dieci giorni prima aveva rinnovato alcuni permessi per allargare il gazebo che affaccia sulla piazzetta. Con lo spazio in più poteva piazzare quattro tavolini e due grosse vasche per i fiori, ma il sindaco voleva vederci chiaro, voleva capire.

Il sindaco Giancarlo, Palmiro lo conosce da una vita, erano a scuola insieme, era un ragazzo all’apparenza per bene, tutto dolcezza e buone maniere, ma in realtà cattivo dentro. Uno di quelli che quando può agisce per il male degli altri lo fa, come quella volta che aveva seminato zizzania tra amici, parlando ora all’uno ora all’altro di una presunta uscita di Orietta, la ragazza che si contendevano.

Oppure le volte che, conoscendo il dottore del paese, aveva passato informazioni riservate alla filiale della banca, facendo saltare il mutuo trentennale richiesto da Guido. Insomma un vero bastardo che cerca di carpire la fiducia del prossimo per trarne vantaggio o soddisfazione.

Divenuto sindaco grazie alla sua capacità oratoria, agli accosti, al suo mettere davanti sempre la famiglia e i figli, pur essendo un rapace che ha fatto sfrattare intere famiglie da case popolari, per poi acquistarle, adesso provava a vendicarsi di Palmiro.
E già perché Palmiro con lui non era mai andato d’accordo, ma il sindaco non lo aveva mai potuto danneggiare, né fare il prepotente, né intimidirlo.

Giancarlo negli ultimi mesi aveva suggerito diverse visite dell’ASL e della Finanza contro la pasticceria di Palmiro, ogni tre per due i vigili erano passati per controllare, misurare, verificare.
L’ultima volta si era dovuto sbarazzare di ben 30 stampi in acciaio inox per i cannoli, comprati direttamente in Sicilia, per presunte irregolarità e ossidazione superficiale; cose inesistenti.

E’ nervoso Palmiro, e lo è ancora di più perché sa che il corpo di Giancarlo, in cella frigorifera, non può stare troppo, che sennò rovina il contenuto, cioè le creme, gli impasti pronti, la frutta fresca per le torte.
Gli aveva fatto buttare via i suoi pregiati stampi, e questo era troppo, come troppo era stato fargli visita quel giovedì, passando dal retro, col cellulare, e fotografare il suo laboratorio, dopo avere dato un calcio a un barattolo di nutella da 3 chili che aveva sporcato tutto e richiamato mosche e formiche.
Solo che Palmiro l’aveva sorpreso, perché quel giorno lui aveva saltato la passeggiata.
Chissà come aveva fatto ad entrare, era chiuso a chiave, forse la connivenza del ferramenta? Poco importava.
Prima che Giancarlo potesse reagire, Palmiro gli aveva fracassato la testa con una teglia, poi per sicurezza lo aveva tirato dentro e strangolato.

Adesso è indeciso se gettarlo nel cassonetto dopo averlo bene avvolto, come un cannolo, nei sacchi della spazzatura, oppure piegarlo in due prima del rigor mortis caricarlo nel camioncino delle consegne e portarlo su in collina, abbandonato in qualche anfratto, cibo per i corvi.

Sospira Palmiro, tra poco deve aprire, speriamo che non torni l’ASL.


endorsum – Un pasticcere assassino. Arma i cilindretti per fare i cannoli. Vittima il sindaco. Sul movente lascio a te.

Categorie
partnership

Storia di un’invasione

Invasione degli Ultracorpi in corso (immagine personale endorsum)
ECCO I FATTI, LA CRONACA, LE DATE.

QUESTO MATERIALE, OLTRE CHE PER STUDIARE CIÒ CHE STA ACCADENDO, SERVIRÀ PER UNA NARRAZIONE: EPICA.
PEZZETTI, SUGGESTIONI, CIÒ CHE VIENE, MA AMMANTIAMO DI GLORIA LE GESTA!

VINCEREMO!

L’INIZIO: Come va a Brescia? (non-è-un-pesce!)
Dico a te…
Mi versus Bs
Isola – Continente.
Sfida di ultra corpi. E con questa ho vinto…
SFIDA DI ULTRACORPI…..
Osservatorio Invasione Ultracorpi (OIÙ!)
UltraUovo (ultracorpo)
Cosa c’è in un UltraUovo (ultracorpo)?
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 1/2021
Cosa c’è in un UltraUovo (ultracorpo)? – Questa volta sarà tanto dura…
ATTENZIONE GLI ULTRACORPI SONO ANCHE NELLE UOVA DI CIOCCOLATO!
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 1/2021 – Osservatorio…. Loro osservano…
Gita a Reggialandia
Documentazione segreta per gli agenti impegnati nella eliminazione degli Ultracorpi
UltraBaccello! (e la manualistica – ok, non è come sembra)
Invasione Ultracorpi 1
Invasione Ultracorpi 2
Invasione Ultracorpi 3
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 2/2021
Tavoletta di terracotta o mattoncino?
Tavoletta di terracotta o mattoncino? – Nonostante stiano alla guardia….
ALLARME! l’INVASIONE E’ INIZIATA!!!!
Il ritorno degli Ultraboh.
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 3/2021
C’è una convinzione condivisa tra gli studiosi circa l’origine della pandemia (suffragata da indiscutibili riscontri etimologici) ma nessuno si arrischia a dichiararlo in pubblico ….
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 3/2021 – Attenzione attenzione…
Campagna di reclutamento e 1° importante successo!
Ultra-Attacco a domicilio!
Ultra-Attacco a domicilio! -Abbiamo un problema. Io inizio ad avere paura…
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 4/2021
C’era d’aspettarselo!!! Gli immunologi di Antalgica hanno isolato la prima variante degli ultracorpi!!!
Storia di un’invasione
Laboratorio!
Laboratorio! Porca miseria….
TechLab.
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 5/2021
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi
Delle invasioni domestiche
Narrazioni Epiche

Presenze
Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi

Ultracorpo a Trento

In guerra contro gli Ultracorpi

Il Drago (Scultura di Ylenia)

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 7/2021

Amore in Laboratorio!

Grazie a:


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL LABORATORIO
IL TECHLAB
LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO

STORIA DI UN’INVASIONE
NARRAZIONI EPICHE
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
IL BOLLETTINO N° 4
IL BOLLETTINO N° 5
IL BOLLETTINO N° 6

IL BOLLETTINO N° 7



Categorie
partnership

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 4/2021

E mentre gli ultracorpi seminano terrore e distruzione nel Nord Italia, mentre si insediano in casa dei Resistenti, mentre assistiamo alla messa in acqua delle terribili armi acquatiche, dalla Campagna di Reclutamento ci sono notizie bellissime!
Ma non solo: ecco la prima Narrazione Epica!


Ma procediamo con ordine, ecco cosa ci comunica Alemarcotti da una Milano in fase di assedio.


by Alemarcotti

Ultra-Attacco a domicilio!

Abbiamo un problema. Io inizio ad avere paura…
Siete sicuri che ce la faremo?
Ho dei brutti presentimenti… I messaggi lasciati sono chiari…
Poi noto già la distruzione…
E pensare che abbiamo già preparato le barricate…
Milano ora ha paura. E non è un film col Monnezza…


Ecco come si complotta in casa mia (dopo il Cavallo di Troia)

by endorsum

Il Mini-Ultracorpo complotta! (immagine personale endorsum)

Altro tentativo di ingresso!

by Raffa

Ultracorpo meccanico coccoloso, in procinto d’entrare dalla finestra – (immagine personale di Raffa)

Le armi finora mai viste!
by ilnoire

la temibile arma acquatica

MA LA NOTIZIA GIUNTA ORA DALLA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO È BELLISSIMA!


ABBIAMO RECLUTATO UN SUPEREROE!

VIKTOR SPIDERE IN DIRECT!

Nato dall’elaborazione grafica di Paola, Viktor Spider si è unito alla nostra battaglia!


ED ECCO LA PRIMA NARRAZIONE EPICA!

by ilnoire

Ultracorpo Peloso da baccello (spiccata la propensione, appena nato, ad osservarci!) – (immagine di andream2016)

Dormiva beato dopo aver mangiato il suo ovetto di cioccolato, Oreste.
Fiero tassista degli anni ’80, pensionato già da qualche tempo, viaggiava con la mente nel niente fatto di sogni d’un passato lontano. Semafori che non scattano, Torino 2 in dieci minuti, rotonde di traffico e clacson.
D’un tratto però si svegliava, Oreste, aveva sentito qualcosa, un friccicore alla nuca, uno spillo nell’orecchio e un fischio. S’accorgeva di gocce carminio sul cuscino, sgomento, paura. Il suo carminio che colava dal timpano sinistro, quello rivolto al comò,
Accesa la luce vedeva bene che la sopresina gialla s’era dischiusa e ora giaceva vuota, possibile? Lui non era stato e in camera sua di altri da anni non ve ne erano più. Avrebbe indagato dopo, adesso doveva chiamare il medico e chiedergli subito di…
D’un tratto si sentiva triste, poi sempre più ottenebrato, poi lontano, addormentato. L’oscurità lo avvolgeva, buio, nero, per dieci colpi di ciglia e… un nuovo Oreste, più forte più dinamico e pimpante si affacciò da quegli occhi miopi sino all’attimo prima.
Il vecchio Oreste non c’era più, il nuovo, con un nuovo io al suo interno, si alzò, si vestì e uscì. Aveva una missione da compiere, liberare altri come lui. Presto: gli ovetti andavano liberati.

by ilnoire

VINCEREMO!!!

CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
VIKTOR SPIDER,
LA PASTEL GRIS,
ILNOIRE
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
Categorie
partnership

Ultra-Attacco a domicilio!

E MENTRE LA CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO CONTINUA, IL LABORATORIO PRENDE FORMA, L’OSSERVATORIO OSSERVA, IL PENSATOIO PENSA E IL BOLLETTINO PUBBLICA, QUI QUALCOSA SI È MOSSO.


UN ULTRA-ATTACCO A DOMICILIO!



ECCO IL REPORTAGE FOTOGRAFICO.
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è img_20210421_1311393.jpg
Ma che bel Babbino Natale! Cosa ci fai qui fuori stagione? (immagine personale endorsum)
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è img_20210421_1314102.jpg
Ma… brutto Cavallo di Troia! (immagine personale endorsum)
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è img_20210421_1313192.jpg
Il Mini-Ultracorpo è già attivo! Lampeggia! (immagine personale endorsum)
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è img_20210421_1317212.jpg
Solo con l’oggetto nonsochecosaè sono riuscita a ipnotizzarlo… (immagine personale endorsum)

CONTINUA…


VINCEREMO!



GRAZIE ALLE CORAGGIOSE E AI CORAGGIOSI CHE COMBATTONO QUESTA GUERRA DI SOPRAVVIVENZA!
In ordine di reclutamento: ALEMARCOTTI, ADRIANO, SILVIA, GIANNID, TONY PASTEL, ANDREAM2016, ANTARTICA, RAFFA, SILVIATICO, DEBOROH SENSITIVESON! EROE ed EROI!

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
Categorie
partnership

Orgasmo

GIRA CHE TI RIGIRA ECCO IL POST TUTTO SESSO!


MA NON L’HO SCRITTO IO:
L’HA SCRITTO ADRIANO.


BUONA DOMENICA E BUON GOD DIVERTIMENTO!


Orgasmo.

Adriano

A letto esistono solo due categorie di persone: quelle che fingono l’orgasmo e gli uomini.
– Sigmund Freud.

L’orgasmo è, assieme ai mondiali di calcio, una di quelle cose per cui vale la pena vivere.

In passato si sapeva ben poco su questo argomento:

Paziente:Dottore, non riesco a raggiungere l’orgasmo!
Medico:Provi a correre più veloce.
( Un medico nel 1965.)

Oggi, invece, si può scegliere tra orgasmo maschile, femminile, singolo, di gruppo, senza zucchero, diet senza caffeina.

Introduzione.

La lettura di questo post dà diritto ad un orgasmo gratuito, ma a chi lo farà provare lo deciderò io.

Nella specie umana, sia uomini che donne possono avere l’orgasmo. Gli uomini lo hanno sempre saputo ma per secoli hanno tentato di nascondere questa verità alle donne per evitare che queste ultime li caricassero di responsabilità. D’altronde, gli uomini non sono nuovi a certe mistificazioni: fino a vent’anni fa avevano fatto credere alle donne che la saliva femminile avesse proprietà antibatteriche. Cosa non si arriva a dire pur di farsi fare un pompino.

Negli uomini l’orgasmo si presenta come un picco rapido di eccitazione seguito dall’eiaculazione, a cui segue la fase che in termini scientifici i sessuologi chiamano “fase dell’ho-avuto-quel-che-cercavo-per-me-va-bene-così-buonanotte“.

Nelle donne l’orgasmo è molto più incerto, più difficile e più problematico da raggiungere, questo per essere perfettamente in linea con la loro indole.

L’orgasmo è per lo più associato, in ambedue i sessi, ad altri tipi di azioni involontarie, come emissioni verbali – di solito vocali – come AAAH oppure EEEH. I cavalli fanno IIIIIIH mentre, a detta di Povia, i bambini fanno OOOH. Viceversa, non s’è mai visto nessuno orgasmare urlando consonanti (BBBIII!!! EFFEEEE!!! ESSSSSE!!! DDDOPPIA VVUUUU!!!).

L’orgasmo si accompagna altresì a spasmi muscolari in diverse parti del corpo e a una sensazione di generica euforia, quasi paragonabile a un sei al Superenalotto o alla morte di uno scarafaggio.

Orgasmo maschile.

Il maschio dovrebbe raggiungere l’orgasmo al termine di rapporti sessuali con la sua partner, ma nella maggior parte dei casi è già venuto sei volte ancora prima di calarsi i calzoni. Un inconveniente non da poco per la donna ma anche per l’uomo, sopratutto quando viene il momento di rimettersi i pantaloni. Studi altamente scientifici effettuati dalla NASA hanno dimostrato che se un uomo orgasma su Giove, che si muove più lentamente della Terra, la durata di questo orgasmo sarà di 2 minuti e mezzo, cinque volte in più della media terrestre. La NASA, tuttavia, ha avuto diverse perplessità sulla pubblicazione di questi dati per paura che il popolo femminile potesse pressare le autorità per un’immediata colonizzazione del suddetto pianeta, da attuarsi nel più breve tempo possibile.

Schema dei tempi di eccitazione nell’uomo.

Durante l’orgasmo, nell’individuo di sesso maschile si verificano in rapida successione contrazioni ritmiche della prostata, dell’uretra e dei muscoli delle chiappe, che si spremono a ritmo di mambo; tali contrazioni spasmodiche servono ad espellere il seme nella vagina della donna e a sperare che questo le basti per il resto della serata.

Il processo di eiaculazione ha una durata che varia dai 3 ai 10 secondi ma la sensazione di piacere che a esso si accompagna dura in media 3 secondi. Soltanto 3 maledettissimi secondi di piacere. È per questo che l’umanità ha inventato cose come il cioccolato al latte.

All’eiaculazione segue la fuoriuscita dello sperma, una roba biancastra che sa di yogurt magro (fonte: una donna qualunque). Alla fuoriuscita del suddetto yogurt segue il già citato periodo refrattario, durante il quale l’uomo non ha la possibilità di avere un ulteriore orgasmo, ma anzi prova disturbo se i genitali vengono stimolati, con grande dispiacere della donna che spesso scuote il pene e guarda attraverso il meato uretrale come se esaminasse una cannula per spruzzare l’acqua in giardino:

– “Beh? Non esce più nulla?

Ben consapevole di questa momentanea insensibilità, l’uomo per un periodo di tempo variabile diviene insensibile agli stimoli femminili e la sua libido scende ai minimi storici, roba paragonabile al PIL della Sierra Leone. Di conseguenza il suo romanticismo potrebbe risentirne in misura impercettibile:

Prima dell’orgasmo:

Donna:Mi ami?
Uomo:Ti amo, ti amo da impazzire, non posso vivere senza di te!

Dopo l’orgasmo:

Donna:Mi ami?
Uomo:Ma che domande del cazzo fai?

La sensazione dell’orgasmo non è localizzata al solo organo riproduttivo, ma è estesa anche al resto del corpo, perciò non spaventatevi se una di queste sere doveste eiaculare dal gomito: fa tutto parte del grande disegno distorto di Madre Natura.

Orgasmo femminile.

Una donna stupita dal proprio orgasmo.

L’orgasmo femminile è una leggenda, come il Santo Graal, la città di Atlantide e il PD che vince le elezioni. La popolazione femminile si divide infatti tra quelle che fingono e quelle che fingono talmente bene da far credere al proprio partner di saperci fare.

È risaputo infatti che la donna, dopo un attaccante della Juventus, è l’essere vivente che simula meglio sulla faccia della Terra. La simulazione dell’orgasmo è la terza cosa che la donna impara fin da bambina, preceduta dalla parola “mamma” e dall’espressione “mi vedi grassa?“.

Schema dei tempi di eccitazione nella donna.

EEEH CI HAI CREDUTO??? NAH MASCHIETTO ALLA SCOPERTA DELLE DONNE, sappi che le ragazze saranno anche sentimentalone e alla ricerca di un principe, ma sono più affamate di te, e l’orgasmo femminile è otto volte più forte di quello maschile, tanto che se per magia un uomo si trovasse a provare l’orgasmo femminile, sverrebbe come una pera cotta. Addirittura spesso le donne piangono dalla goduria durante l’orgasmo. Ma c’è un però: essendo forte è anche ugualmente complesso da raggiungere e tu dovrai sapere come fare per fare URLARE una ragazza a letto con te, ma questo te lo dirà Madre Natura.

Comunque sia, nell’individuo di sesso femminile questo evento cosmico può essere vaginale, clitorideo o di entrambi i tipi contemporaneamente. Ecco quello che voi donne vi siete perse fino ad oggi:

  • l’orgasmo clitorideo è più veloce rispetto all’orgasmo vaginale. Esso si raggiunge più facilmente se il clitoride viene toccato, leccato o se gli si fanno complimenti sconci.
  • l’orgasmo vaginale, invece, si raggiunge con la penetrazione: di cosa, poi, è la donna a deciderlo di volta in volta. Per le giovani donne raggiungere l’orgasmo è spesso una questione di tempo, quindi se a breve avete una partita di calcetto evitate di far arrivare all’orgasmo la vostra partner.

Secondo il professor Mario Calzino, ordinario di Ginecologia alla facoltà di Lettere, quando una donna si avvicina al culmine dell’orgasmo, il clitoride intimorito si ritira all’interno del prepuzio e le piccole labbra assumono un colore più scuro. Secondo l’Associazione Nazionale Femministe Armate, quando una donna si avvicina al culmine dell’orgasmo stappa lo spumante. Il problema della donna, semmai, è che si è talmente rassegnata a fingere che se un uomo per miracolo riuscisse a farle provare un orgasmo lei neanche lo riconoscerebbe:

Oddio, che mi succede? E questo cos’è? Tesoro, chiama un’ambulanza!

Terminato l’orgasmo, il clitoride torna alle sue dimensioni abituali e per dieci minuti potete chiedere alla vostra donna tutto quello che volete.

A differenza degli uomini, le donne non hanno un periodo di refrattarietà, o ne hanno comunque di molto brevi. Questa particolarità rende loro possibile far seguire altri orgasmi al primo in tempi ravvicinati. Una pessima notizia per gli amanti più svogliati:

Amore, stai tenendo il conto? A quanti orgasmi siamo?
– Maschio che sta eseguendo un cunnilingus da 1 ora e quindici minuti.

Alcune donne riescono ad avere anche un terzo o quarto orgasmo quasi in successione, dando luogo così a quelli che vengono definiti orgasmi multipli. Questo tipo di orgasmo in comitiva si verifica per circa il 13% delle donne, tenute nascoste dai governi dei propri paesi che stanno cercando di sfruttare questa loro caratteristica per fini militari, con grande gioia dei militari.

Attualmente il record mondiale di orgasmi multipli è detenuto da una massaia russa che si era seduta su una bicicletta senza sellino durante una scossa di terremoto.

Gergalità.

Veni, vidi, vici“. Giulio Cesare commenta una notte di sesso con sua moglie.

L’orgasmo non è mai chiamato così. Di solito ci si concentra molto sui verbi di spostamento usando termini come “vengo” oppure “arrivo“. Non è un mistero ormai che a causa di queste consuetudini, la maggior parte degli uomini ha un’erezione pensando a una stazione ferroviaria. Gli spagnoli dicono “Yo corro” proprio ad indicare un noto problema di tempistica tipico di quel popolo. A volte si usano anche espressione più inusuali quali “Sta per uscire tutto” oppure “Prendilo al volo!” o ancora “guarda come macchio la moquette!“.

Altre espressioni comunemente usate sono:

  1. Uuuuuuuh!
  2. Odioddioddio!!!
  3. Arrrggh!
  4. Madonnamiaaaa!!
  5. SIIIIII!!!
  6. EEEETCIÙ!
  7. ROOAAAAAR
  8. Eeeerrhhrrhrrhrhrhrrr (attribuita a Romano Prodi)
  9. Madonna mia, che dolore! (attribuita a Piero Marrazzo)
  10. Ifix Tcen Tcen! (attribuita all’alieno Supersex)

Nei rarissimi casi in cui i rapporti durino oltre gli 8 minuti la donna, ormai stanca di recitare, invita l’uomo a raggiungere il piacere in vari modi:

  1. Vieni!: l’uomo raggiunge il piacere normalmente.
  2. Vieni qui!: l’uomo raggiunge il piacere in un luogo da stabilirsi.
  3. Vieni su: l’uomo salta sull’armadio e raggiunge il piacere.
  4. Vieni giù: l’uomo raggiunge il piacere infilandosi sotto il letto.
  5. Vieni da sinistra: l’uomo raggiunge il piacere venendo alla sinistra della partner.
  6. Vieni da destra: l’uomo raggiunge il piacere venendo da destra ed ha di norma la precedenza.
  7. Vieni al citofono: l’uomo raggiunge il piacere suonando al citofono della partner.
  8. Vieni in chiesa: l’uomo raggiunge il piacere durante la raccolta delle offerte.
  9. Vieni in macchina: l’uomo raggiunge il piacere sedendosi in auto, ma solo se sarà lui a guidare.
  10. Vieni alla finestra: l’uomo raggiunge il piacere eiaculando dal balcone e contemporaneamente annaffia le piante della signora di sotto.
  11. Vieni su Skype: l’uomo raggiunge il piacere cliccando su “Accedi”.
  12. Vieni in chat: Sarà visualizzato il messaggio: Aaaaaahhhhh.
  13. Vieni al telefono: l’uomo raggiunge il piacere tenendo in mano una cornetta.
  14. Vieni da me: I due raggiungono il piacere ascoltando la canzone de “Le Vibrazioni”.
  15. Vieni a tavola: l’uomo raggiunge il piacere imbrattando il tavolo di casa.
  16. Vieni al cinema: l’uomo raggiunge il piacere al cinema, con grande gioia di chi gli sta davanti.
  17. Vieni di corsa: l’uomo raggiunge il piacere durante la maratona di New York.
  18. Vieni alla fermata del bus: l’uomo trae giubilo nell’aspettare l’autobus che non arriva.
  19. Vieni alla festa: l’uomo raggiunge il piacere lungo il tragitto casa-locale.
  20. Vieni a trovarmi: l’uomo raggiunge il piacere andando a casa di un vecchio amico che non vede da tempo.
  21. Vieni subito: l’uomo raggiunge rapidamente il piacere.
  22. Vieni appena puoi: l’uomo raggiunge il piacere liberandosi dai suoi impegni.
  23. Vieni in smoking: l’uomo raggiunge il piacere agghindandosi come Fred Astaire.
  24. Vieni da solo: l’uomo raggiunge il piacere con una mano e un po’ di immaginazione.
  25. Vieni piano: l’uomo raggiunge il piacere stando attento a non svegliare i bambini.
  26. Vieni con calma: ecco un invito che l’uomo non riesce mai ad accogliere.
  27. Vieni in vetta: l’uomo raggiunge il piacere dopo aver scalato l’Everest.
  28. Vieni in farmacia: l’uomo raggiunge il piacere acquistando un’aspirina.
  29. Vieni allo zoo: l’uomo raggiunge il piacere dando da mangiare ai babbuini.
  30. Vieni con noi: l’uomo partecipa ad un torneo di bukkake.
  31. Vieni al lavoro: l’uomo raggiunge il piacere timbrando il cartellino.
  32. Vieni alla riunione: l’uomo raggiunge il piacere osservando la presentazione in Power Point di un collega.
  33. Vieni, per Dio: l’uomo raggiunge il piacere durante una crisi mistica.
  34. Vieni in discoteca: l’uomo raggiunge il piacere sulla pista da ballo.

Un ruolo fondamentale nella realizzazione dell’orgasmo è giocato dalla mente. La sessuologia moderna considera che un soggetto, per raggiungere l’orgasmo, deve essere mentalmente predisposto. L’insoddisfazione riguardante il proprio corpo, sensi di colpa, ansia, insicurezza ed alito cattivo possono incidere negativamente sull’esito dell’orgasmo, questo stando ai risultati del professor George Chapel, che nel 1989 tentò di masturbarsi in una gabbia di tigri siberiane senza tuttavia riuscire a raggiungere il piacere.

Sette cose da sapere sull’orgasmo.

  1. Se la vostra partner tiene in casa un dildo di gomma di 22 centimetri dicendovi che si tratta di un cotton fioc elettrico, forse ha difficoltà a raggiungere l’orgasmo con voi, oppure ha le orecchie come Dumbo.
  2. Il sesso tantrico potrebbe aiutare la vostra partner a raggiungere l’orgasmo, specie se voi andate a farvi un giro e lasciate la vostra partner da sola con l’istruttore di sesso tantrico.
  3. La posizione del missionario in tutte le sue varianti (gambe distese, gambe divaricate, gambe avvinghiate, gambe amputate) rappresenta per entrambi i partner un’ottima posizione per raggiungere abbastanza rapidamente l’orgasmo, quindi è particolarmente consigliata per scopate clandestine consumate in ufficio sul tavolo delle riunioni aziendali.
  4. Nella Russia sovietica l’orgasmo raggiunge TE!
  5. Nel 1965 il professor Aristide Chiabozzi dimostrò con formule matematiche che è impossibile starnutire mentre si eiacula.
  6. Sull’onda del successo della missione spaziale Apollo 12, nel 1972 iniziò la missione Cicciolina 69. L’equipaggio era composto da 5 astronauti e due pornostar. Il suo scopo era valutare gli effetti di un orgasmo in assenza di gravità.
  7. Nelle donne il raggiungimento dell’orgasmo può comportare l’emissione di liquido durante l’eccitazione sessuale. Gli esperti sostengono:
    1. che questo liquido potrebbe derivare alla stimolazione del famoso punto G
    2. che è ottimo bevuto on the rocks e con una spruzzata di limone.

by dottordivago.home.blog

Categorie
partnership

Campagna di reclutamento e 1° importante successo!

CERCHIAMO CHI HA CORAGGIO. ALMENO QUANTO UN DOGANIERE SVIZZERO! (immagine da qui)

Non si può aprire una CAMPAGNA DI RECLUTAMENTO senza mostrare ai reclutandi quanto si sia bravi e fighi da questa parte della staccionata.


Ecco, quindi, il 1° SUCCESSO!


Chi mi segue sa quanto ami la musica elettronica abbinata ai treni (ok, ho avuto un trenino elettrico da piccola), ma non lo sa solo chi mi segue sul blog…

In una fresca sera di primavera, cercai su internet musica per le mie orecchie.
A un tratto accadde qualcosa di veramente strano: ebbi accesso a un’unica e sola canzone. Solo a quella e in continuazione. Non male, seducente perfino, a suo modo. Ipnotica.

Mmmmm…
Ormai son consapevole dei possibili attacchi, ma è stata la gran quantità di musica-mantra assunta in precedenza a farmi resistere agli ordini subliminali del nemico. Sì, la canzone era il loro subdolo strumento di soggiogamento!
Non solo.
La lucidità, la profonda concentrazione e l’addestramento (!!!) mi hanno permesso di decrittare il messaggio nascosto diretto ai loro gruppi d’assalto (una musica = più obbiettivi… economico, ma stupido!).
La logistica di altre imminenti operazioni è qui ben descritta e la propongo a chiunque sia nella condizione di agire un assalto al treno!

(Non temete, il brano è stato neutralzzato nella sua funzione “plagio mentale”.)

VINCEREMO!

Messaggio di endorsum a tutte/i le/i valorose/i (del 17 aprile 2021)
Kraftwerk – Trans Europe Express
Trans-Europe Express (8 volte)
Appuntamento sugli Champs-Elysees
Rendezvous on Champs-Elysees
Lascia Parigi la mattina con T.E.E.
Leave Paris in the morning with T.E.E.
Trans-Europe Express (4 volte)
A Vienna ci sediamo in un caffè aperto fino a tarda notte
In Vienna we sit in a late-night cafe
Connessione diritta, T.E.E.
Straight connection, T.E.E.
Trans-Europe Express (4 volte)
Di stazione in stazione
From station to station
Ritorno a Düsseldorf City
Back to Düsseldorf City
Incontra Iggy Pop e David Bowie
Meet Iggy Pop and David Bowie
Trans-Europe Express (4 volte)

È UFFICIALMENTE APERTO IL RECLUTAMENTO!


NON STAREMO SOLO A GUARDARE, PENSARE, STUDIARE E RACCONTARCELA, NO!

UNITEVI A NOI!

CI SONO:

ALEMARCOTTI,
ADRIANO,
SILVIA,
GIANNID,
TONY PASTEL,
ANDREAM2016,
ANTARTICA,
RAFFA,
SILVIATICO,
DEBOROH SENSITIVESON
e, per gentile intercessione di Silvia (“Ok supergirl con i suoi ha detto che ci sta!”), loro:

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
IL BOLLETTINO N° 3
Categorie
partnership

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 3/2021

HANNO MESSO LA FIRMA… (immagine personale endorsum)

L’INVASIONE È INIZIATA!

EBBENE SÌ… L’EVENTO È IN CORSO!
L’OSSERVATORIO NON MENTE!

NON SOLO: GLI ULTRACORPI CI INFETTANO!

CHE FACCIAMO?
IL LABORATORIO DA CAMPO STA PER ESSERE ALLESTITO, MA GLI SCIENZIATI PROPONGONO DI BAGNARE I PELUCHES E DI MANGIARE GLI ULTRACORPI EDIBILI.
ALLA CURA SI PENSERÀ POI.

NEL FRATTEMPO IL PENSATOIO LAVORA ALLA RICERCA DELL’ARMA DEFINITIVA!

VINCEREMO!


AGGIORNAMENTO OSSERVATORIO!

by SILVIA

ALLARME! l’INVASIONE E’ INIZIATA!!!!

PURTROPPO LE NOTIZIE CHE ABBIAMO CONFERMANO CHE I SEGNALI CHE AVEVAMO ERANO ESATTI, L’INVASIONE E’ INIZIATA IN TUTTO IL MONDO IN MANIERA SUBDOLA E IN MODO DA NON DESTARE PAURA:
SEMBRANO SIMPATICI E CARINI E SI MOSTRANO AFFABILI MA SONO PERICOLOSISSIMI!!!!!!
LA GENTE SI LASCIA ABBINDOLARE PURTROPPO, BASANDOSI SOLO SUL LORO ASPETTO AMICHEVOLE…
NON HANNO PAURA DI NIENTE E SI INFILTRANO TRA LA GENTE…..
STATE ATTENTI, FATE MOLTA ATTENZIONE, I PRIMI SEGNALI DI CONTAMINAZIONE SONO GIA’ VISIBILI PURTROPPO!!!!!
LA CONTAMINAZIONE E’ IRREVERSIBILE, STATE LONTANO, BISOGNA DIFFONDERE L’ALLARME, SIAMO IN GRANDE PERICOLO, STANNO CONTAMINANDO ANCHE LE FORZE DI POLIZIA!!!!!!

by Adriano

Il ritorno degli Ultraboh.

Adriano

Sono tornati 😰
E hanno le sembianze di esseri carini e coccolosi 🥶

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!


by Deboroh Sensitiveson

C’è una convinzione condivisa tra gli studiosi circa l’origine della pandemia (suffragata da indiscutibili riscontri etimologici) ma nessuno si arrischia a dichiararlo in pubblico ….


by Alemarcotti

Bollettino Osservatorio Invasione Ultracorpi – N° 3/2021

Attenzione attenzione…
Io vi avverto…
Hanno iniziato a lasciare in giro anche i loro mezzi di trasporto…
La faccenda si fa grave…
Milano trema.

GRAZIE ALLE CORAGGIOSE E AI CORAGGIOSI CHE COMBATTONO QUESTA GUERRA DI SOPRAVVIVENZA!
In ordine di reclutamento: ALEMARCOTTI, ADRIANO, SILVIA, GIANNID, TONY PASTEL, ANDREAM2016, ANTARTICA, RAFFA, SILVIATICO, DEBOROH SENSITIVESON! EROE ed EROI!

VINCEREMO!


L’OSSERVATORIO
IL PENSATOIO
IL BOLLETTINO N° 1
IL BOLLETTINO N° 2
Categorie
partnership

Tavoletta di terracotta o mattoncino?

LE ULTIME DAL PENSATOIO!

Tavoletta di terracotta con inciso l’obbiettivo della missione dell’UltraUovo (ultracorpo) – (foto personale endorsum)

TROVATA LA TAVOLETTA DI TERRACOTTA CON INCISO IL NOME DEL POSSIBILE OBBIETTIVO,
VISTI IN SEGUITO GLI ULTRABACCELLI
E LA COMPARSA DI FORME PRIMORDIALI DI ANDROIDI,
IL PENSATOIO HA RIVISTO LE PROPRIE IPOTESI A SEGUITO DI NUOVE SEGNALAZIONI…
SCARTI DI LAVORAZIONE DI ULTRACORPO (foto personale endorsum)
L’IPOTESI DI PRODUZIONE DI ANDROIDI ERA GIÀ STATA EVIDENZIATA DALLA COMPARSA DI MINI ANDROIDI DA CANTIERE, MA QUESTI SCARTI LASCIANO PENSARE A BEN ALTRO!
DICHIARAZIONE D’INTENTI – INTERVENTI SUL GENOMA (foto personale endorsum)
SE LA TAVOLETTA DI TERRACOTTA È IN REALTÀ UN MATTONCINO DI DNA, COSA DOBBIAMO DAVVERO ASPETTARCI DA QUESTI ULTRACORPI?
E COSA RAPPRESENTA ALLORA QUEST’ALTRA DICHIARAZIONE?
SOLUZIONE GENETICA FINALE? (foto personale endorsum)
SOLUZIONE GENETICA FINALE? (foto personale endorsum)
GRAZIE ALLE CORAGGIOSE E AI CORAGGIOSI CHE COMBATTONO QUESTA GUERRA DI SOPRAVVIVENZA!
In ordine di reclutamento: ALEMARCOTTI, ADRIANO, SILVIA, GIANNID, TONY PASTEL, ANDREAM2016, ANTARTICA, RAFFA, SILVIATICO! EROE ed EROI!

VINCEREMO!


AGGIORNAMENTO OSSERVATORIO!

by alemarcotti

Nonostante stiano alla guardia….

La mutazione genetica è arrivata anche qui da noi…

Non lo so se ce la faremo


L’OSSERVATORIO,
IL BOLLETTINO DELL’OSSERVATORIO,
IL PENSATOIO