Categorie
Argomentario

Chi ascolta i morti? -1 – Paura e amore

Sezione del quadro di Arnold Böcklin Die Toteninsel III (Alte Nationalgalerie, Berlin) (Immagine presa qui)

 “…Esiste una foto raffigurante Hitler nel suo studio, in compagnia del Ministro degli Esteri sovietico Vjačeslav Michajlovič Molotov e del Ministro degli Esteri tedesco Joachim von Ribbentrop, uomini di stato che avevano sottoscritto il patto di mutua non aggressione tra Germania Nazista ed Unione Sovietica: ebbene, sulla parete è visibile proprio l’Isola dei Morti.[7]…”
[testo tratto da qui]

Ascoltiamo di continuo i morti, le loro voci registrate, leggiamo le loro poesie scritte. Vediamo i loro video immortalanti vite e opere. Sono morti, ci hanno lasciato una parte di loro e non c’è nulla di male nel chiamare la realtà con il proprio nome.

Oggi chiederò a un morto di aiutarmi con il tema PAURA E AMORE.

Paura e amore

Bill Hicks
E’ solo un giro di giostra!

per approfondire e non dimenticare…

Il contenuto potrebbe non essere indicato ai minori e a chi non ama la satira su temi religiosi, sessuali e di genere.
Buona visione agli altri.

Bill Hicks – Relentless (1991) sub ita completo

9 risposte su “Chi ascolta i morti? -1 – Paura e amore”

Stavo guardando un film dove era coinvolta Lea Massari è la prima cosa che ho detto vedendola è stata ma tu guarda anche lei non c’è più… Comunque fa sempre un po’ strano vedere in vita grazie alla tecnologia una persona che in realtà non c’è più da tempo su questa terra. Tutto sommato è anche consolatorio…

"Mi piace"

Credo che sia comunque e sempre piacevole riguardare un film, ascoltare una canzone, leggere un libro, una poesia etc. di artisti che non fanno più parte della dimensione terrena. Per quanto mi riguarda alle volte mi viene anche un pò di nostalgia di quel personaggio che sto riammirando!!! Buona serata cara 🌼

"Mi piace"

Allora. Del primo video non condivido quella che considero demagogia: se i “buoni” si disarmano semplicemente i “cattivi” vincono più facile, ma vabbè comunque posso capirla. Il secondo, anche se ci sono cose che non condivido (tipo il discorso sulla droga), mi ha fatto ridere davvero, era bravissimo cazzo.
Curiosità: era famoso e io sono semplicemente un ignorantone (e lo sono) o era troppo disturbante per andare oltre una certa nicchia di pubblico?

"Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...