Categorie
partnership

Poche certezze 2

https://66.media.tumblr.com/88ad5b0cbf53fc27aaad14b1eb105026/tumblr_nwdqdbc8U11six59bo1_500.gif
Immagine da qui

Oggi ripropongo il nuovo gioco: inserirò un incipit e la fine di un testo (brevissimo, breve, medio, lungo, lunghissimo, boh, non lo decido mica io); chi sa dire cosa è successo in mezzo?

(Non è indispensabile scrivere un racconto fatto e finito, è sufficiente la trama.)

Buon divertimento!


INCIPIT“Siediti qui, dai, non farmi il muso. Lo sai, non ho motivo di mentire ancora, semplicemente non posso più. Tra due ore sarà tutto chiaro. Preferisco approfittare di questa opportunità e comunicarti di persona che…”

…………………………………………

FINE – Marco si piegò in due e iniziò a singhiozzare. Lacrime calde caddero sulle ginocchia chiare. Poi rialzò il busto lentamente con il volto congestionato dal pianto, mescolò lo sguardo al cielo e iniziò una risata potente. Infinita.

endorsum

INCIPIT – “Siediti qui, dai, non farmi il muso. Lo sai, non ho motivo di mentire ancora, semplicemente non posso più. Tra due ore sarà tutto chiaro. Preferisco approfittare di questa opportunità e comunicarti di persona che…”

Kikkakonekka – Preferisco approfittare di questa opportunità e comunicarti di persona che la tua amica, quella cui fai il filo da 3 mesi, non ti degna di attenzione per un motivo molto particolare: lei è un maschietto, è un travestito.
Hai capito?

Alessandro Gianesini – Siamo in un igloo: un inuit sta parlando col suo cucciolo di orso bianco e gli spiega che inizia la bella stagione.Non so cosa succeda di preciso nel mezzo, ma lui è avulso dall’abbronzatura! 

Centoquarantadue – Non posso più mentire: tra due ore si autodistruggerà la mia scheda-madre. Non sono una donna, sono un robot, perfettamente somigliante a un essere umano, ma non ho emozioni. Per questo non posso e non potrò mai ricambiare i tuoi sentimenti. Mi dispiace che sia andata così, ho cercato più volte di dirtelo, ma non era facile.

𝕬𝖗𝖈𝖆𝖉𝖎𝖔🌀𝕷𝖚𝖒𝖊 – … sono la Morte!

SabineStuartDeChevalier – NONCINNÈCOVIDDI

inerro.land Che sono pronto per la quarantaduesima dose, ma non ti nego che inizio a nutrire un vago sospetto… Ma, orsù, qui o si fa la dose o si muore!

Tony Pastel – Lei gli dice che non è la ragazzina che lui credeva, ma ha 80 anni e altrettante operazioni di chirurgia plastica, da ragazza faceva la ballerina nell’avanspettacolo, e per dimostrarglielo inizia a raccontargli una serie di barzellette sporche che ricorda ancora benissimo. Lui all’inizio si trattiene perché è un intellettuale di sinistra ma poi finisce per piegarsi in due dalle risate.

unallegropessimista – Bello.

silvia – Se mi preoccupo per te e spesso ti rimprovero per come ti comporti, non è perché sono gelosa come credi tu, anche se è vero che ti amo….ma in un altro modo. Sono tua sorella, la tua sorellastra a dire il vero e nostro padre ci ha convocato in ospedale proprio per questo, per dirti la verità.

Raffa – Tra due ore avrà inizio l’invasione. Non potevo dirtelo: loro sentono tutto e mi avrebbero uccisa. La Terra sta per essere invasa e sottomessa dagli abitanti di Saturno, il mio pianeta. Quando mi hanno mandata in esplorazione non credevo che avrei finito per innamorarmi. Capisci ora perché insistevo che ti facessi iniettare il siero? Se accetterai di sottometterti e fare l’iniezione anche tu come tutti gli altri, avrai salva la vita, e potrai vedermi nel mio vero aspetto. Altrimenti per te non c’è futuro.

alemarcotti

alemarcotti – Che se siamo su questa giostra è solo merito mio! Muovi il sederone e scegli il tuo cavallo!

FINE – Marco si piegò in due e iniziò a singhiozzare. Lacrime calde caddero sulle ginocchia chiare. Poi rialzò il busto lentamente con il volto congestionato dal pianto, mescolò lo sguardo al cielo e iniziò una risata potente. Infinita.


Musalogia?

58 risposte su “Poche certezze 2”

Non posso più mentire: tra due ore si autodistruggerà la mia scheda-madre. Non sono una donna, sono un robot, perfettamente somigliante a un essere umano, ma non ho emozioni. Per questo non posso e non potrò mai ricambiare i tuoi sentimenti. Mi dispiace che sia andata così, ho cercato più volte di dirtelo, ma non era facile.

Piace a 2 people

Lei gli dice che non è la ragazzina che lui credeva, ma ha 80 anni e altrettante operazioni di chirurgia plastica, da ragazza faceva la ballerina nell’avanspettacolo, e per dimostrarglielo inizia a raccontargli una serie di barzellette sporche che ricorda ancora benissimo. Lui all’inizio si trattiene perché è un intellettuale di sinistra ma poi finisce per piegarsi in due dalle risate.

Piace a 2 people

se mi preoccupo per te e spesso ti rimprovero per come ti comporti, non è perché sono gelosa come credi tu, anche se è vero che ti amo….ma in un altro modo. Sono tua sorella, la tua sorellastra a dire il vero e nostro padre ci ha convocato in ospedale proprio per questo, per dirti la verità.

Piace a 1 persona

“Tra due ore avrà inizio l’invasione. Non potevo dirtelo: loro sentono tutto e mi avrebbero uccisa. La Terra sta per essere invasa e sottomessa dagli abitanti di Saturno, il mio pianeta. Quando mi hanno mandata in esplorazione non credevo che avrei finito per innamorarmi. Capisci ora perché insistevo che ti facessi iniettare il siero? Se accetterai di sottometterti e fare l’iniezione anche tu come tutti gli altri, avrai salva la vita, e potrai vedermi nel mio vero aspetto. Altrimenti per te non c’è futuro.” 😉

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...