Categorie
partnership regaloni

C’era Era, una volta avvolta…

Un Regalone.
Eccolo qui.
Un gioco.
Di quelli in cui le sinapsi banchettano.

Me l’ha donato zoppaz (antonio zoppetti), sapendo che mi piace condividere le cose belle.

(Grazie Antonio!)


immagine e testo di zoppaz (antonio zoppetti)

Che dite, si possono trovare altre storie tra questo incipit così staticamente informale (o ciclicamente volubile, o formalmente dedito al cambio d’abito, o monumentalmente pieno di verità mai narrate)?


CONTRIBUTI

silvia

C’era una, volta
di la! accompagnato dal gesto del braccio perché era ora di…..

Raffa

C’era una, volta sul Serio, che sconvolta diceva: sta volta me ne vado sul serio.

eleonorabergonti

Ecco qui la mia idea di incipit: “C’era una volta una principessa che una volta divorziato dal principe entrò in convento e fece carriera fino a diventare badessa”.

Camelia Nina

C apostrofo e r a u n a v o l t a……lo spelling.

Alidada

Stravolta e sconvolta, stavolta è la volta buona che volto pagina.

unallegropessimista

C’era una volta uno che dava la buonanotte.

Kikkakonekka

Quante … giravolte.

BD

C’era una volta Bofonchio che soleva dire una volta c’era il meglio.
C’era una volta Realista che soleva dire dire una volta c’era quel che c’è oggi.
C’era una volta Giocondo che soleva dire una volta c’era una svolta avvolta chiamata felicità.
C’era una volta Villico che soleva dire una volta c’era formaggio e pecorino accompagnati da un buon vino.
C’era una volta un Io che soleva dire una volta c’era quel che c’era, che sempre sarà passando per di qua.

Tony Pastel

C’era una volta l’Alto Volta. Ora è il Burkina Faso, un Paese al di là del Benin e Del Mali.

ivano f

C’era un volto incolto rivolto a un coltello raccolto a una svolta, la svolta poco svelta e poco cólta fu còlta in colpa e fu coinvolta e divelta e avvolta.

GRAZIE A TUTTI!

64 risposte su “C’era Era, una volta avvolta…”

C’era una volta Bofonchio che soleva dire una volta c’era il meglio.
C’era una volta Realista che soleva dire dire una volta c’era quel che c’è oggi.
C’era una volta Giocondo che soleva dire una volta c’era una svolta avvolta chiamata felicità.
C’era una volta Villico che soleva dire una volta c’era formaggio e pecorino accompagnati da un buon vino.
C’era una volta un Io che soleva dire una volta c’era quel che c’era, che sempre sarà passando per di qua.

Piace a 2 people

eh, noi con il fritto è così… ok, adesso friggiamo decentemente lo gnocco fritto, anche altre cosette, ma nordici siamo :-/ (buoni però i fiori di zucca in tempura ripieni di gambero di Mazara 😛 )

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...