Categorie
Il Metodo

IL METODO – 1

Victor Vasarely, Tau-Ceti-Ny, 1967
(Immagine tratta da qui)

PREFAZIONE

Usatela, lasciatela galoppare, sciogliete le briglie e divertitevi a osservarla, mentre corre, mentre calpesta irrispettosa le regole che vi hanno imposto. Godetevi lo scompiglio che riuscirà a creare. Abbandonate le corazze della logica, prendete per mano le Donne, caricate a braccia le Figlie e i Figli, portateli con voi e indicate loro come fare, indicate loro la via della Fantasia.

Potrebbe salvarvi!

A noi Sognatori rimarrà sempre una grande certezza; la Fantasia degli Umani non ha limiti: è il nostro grande Dono!

(Ovviamente tutti i personaggi di questo racconto sono un’invenzione e ogni riferimento a persone o a fatti reali è puramente casuale.)


Il CAVALLO

Due allevatori di cavalli, che abitano in due fattorie vicine, si incontrano un giorno per discutere di lavoro e uno dei due propone all’altro uno strano affare: gli chiede di acquistare uno qualunque dei suoi stalloni per 500.000 dollari, assicurandogli che lo ricomprerà immediatamente, aggiungendo 50 dollari al prezzo originale. Insensato?


IL METODO

“ Mantenere l’umanità sotto i 500 milioni di persone in perpetuo equilibrio con la natura; guidare con saggezza la riproduzione, migliorando la diversità e la robustezza; unire l’umanità sotto una nuova lingua viva; governare passione, fede, tradizione e tutte le cose con ragione temperata; proteggere popoli e nazioni con leggi eque e corti giuste; lasciare alle nazioni le leggi interne e risolvere le dispute tra nazioni in una corte mondiale; evitare le leggi banali e i politici inutili; equilibrare i diritti personali con i doveri sociali; premiare verità, bellezza, amore… cercando l’armonia con l’infinito; non essere un cancro sulla terra / lasciare spazio alla natura / lasciare spazio alla natura / lasciare spazio alla natura.”

Questo messaggio, che nessuno di voi conosce o ha mai sentito citare, è inciso nella pietra in inglese, spagnolo, russo, cinese, arabo, ebraico, hindi, swahili, greco classico, sanscrito, caratteri cuneiformi e geroglifici egizi. Stele di Rosetta? No, una moderna Stonehenge. Al tempo della Stele l’inglese non esisteva, e nemmeno il russo e lo spagnolo. No, questo testo è molto più recente ed è stato scritto con i denari del sotto. Le traduzioni sono state curate dall’ONU; ufficialmente senza nemmeno conoscere il committente.

L’inaugurazione del “pezzo di pietra” avvenne il 20 Marzo 1980: equinozio di primavera. Avevo vent’anni ed ero molto orgoglioso di appartenere al gruppo di eletti che aveva pensato, progettato e realizzato una simile meraviglia. In assoluto anonimato.

Ora il solo pensiero mi fa vomitare.

Dovrebbe far vomitare anche voi, dementi del sotto, che non ne conoscete l’esistenza. Questo messaggio è il disegno finale. Il vostro futuro. Il futuro dei vostri figli, dei vostri progetti, delle vostre speranze. Un futuro che, semplicemente, non esiste.

Lo so, vi hanno stancato i complottisti e i profeti, avete già i vostri a cui dare retta e il problema ritorna, proprio perché date retta ai vostri profeti; alternativi compresi. Siete tutti, senza distinzione alcuna, un’invenzione di quelli come me, quelli che comandano davvero, da sempre. Vivete in un mondo di illusioni e non conoscete la storia, non avete la più pallida idea di come siano andate e vadano, tutt’ora, le cose. Forse, raccontandovi la mia storia, inizierete a comprendere. Forse. Non partirò dall’inizio e non sarò tenero con voi. Ho scelto, anni fa, di abbandonare l’Élite, dopo aver percorso tutti i gradini della piramide, fino alla cima, ma questo non vuol dire che sia diventato uno come voi.

Non sono mai stato e non sarò mai uno di voi.

puntata successiva…


L’opera “Il Metodo” è di proprietà esclusiva e riservata dell’autrice ed è protetta dalle vigenti norme nazionali e/o internazionali in materia di tutela dei diritti di Proprietà Intellettuale. Ogni riproduzione, anche solo parziale, è proibita senza il consenso dell’autrice stessa.

59 risposte su “IL METODO – 1”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.