Categorie
partnership racconti racconti brevi

Seamen

Sono molto contenta: ringrazio DiDì per le bellissime fotografie e per l’individuazione del titolo.

Questa narrazione per immagini era perfetta. Poi ho aggiunto il testo.

Buona visione.


Eccoti.
Onda bell’Onda. Mia bella, mia carezza cazzara… he he!
Oh che permalosa!
Bella.
Bella-bella. La schiuma salata in faccia mi schiaffi. E mi strappi. Che forza hai, eh? Mia dolce, che porti? Che prendi?
Io sto bene, lo sai, si resiste. Si resiste bene. Sì.
Ma aspettami. Aspetta che arrivo.

Dunque, vediamo. Guarda cosa hai combinato l’ultima volta. Mi hai rotto il secchio, he he! Velocità avrei dovuto avere. Giocare con te diventa come una volta: difficile.
Mia bella. Sei vigorosa oggi, sfacciata. Da un po’ non ti facevi così insolente.
Tra poco, eh? Ci troviamo al solito posto.

Sì, è nuova, ti piace? Ci voleva un pezzo fresco-fresco. L’altra l’hai amputata, ricordi? Mi è rimasta in mano solo la cima, il resto te lo sei preso tu.
Hai ragione, mai un dono, un omaggio, devi sempre far da sola. Onda mia bella. He he.
Cosa dici? Il caschetto? Normative. Non te l’aspettavi vero? Mi faccio bello anch’io sai? Ah, come sono elegante con quello in testa, sembro un edile… ok, non temere, niente edili all’orizzonte. Scherzavo. Un po’. Scherzavo un po’.

Mia bella. Ridiamo insieme? Vorrei ridessimo insieme, come una volta. Come quando stavi per rapirmi il braccio e solo ridere insieme ti ha convinta a ridarmelo. Lo sai che ti ho tatuata sulla spalla? Guarda, sei tu. E lui è tuo.
Io sono tuo. Bella che sei… Te ne ho chieste di cose eh? Te ne ho chieste sì. Mai questo: mi vuoi?

114 risposte su “Seamen”

Grazie Ylenia!!!!!! Lo sai anche tu come sono le collaborazioni, ci si stimola a vicenda e salta fuori qualcosa di diverso dalle intenzioni singole. Sono molto contenta che il risultato ti sia piaciuto 🤗😘🥰💕❤️🙏

Piace a 2 people

Non c’è presa in giro in quanto ho scritto. Mi hai chiesto se conoscevo i posti, ho risposto Sì. Ma forse stavamo parlando di 2 cose diverse. Però tu stai pensando che io ti stia prendendo in giro e qui non ti posso aiutare perché non so di cosa parli.

"Mi piace"

Io del porto di Lavagna costruito proprio alla foce del fiume Entella, tra Lavagna e Chiavari , che ha cambiato il giro delle correnti. Nel 1976, una mareggiata ha distrutto tutto, compresola la ferrovia e mangiato quasi totalmente la più bella spiaggia del levante, quella di Cavi.
Poi sono stai fatti i pennelli, ma non hanno mai risolto il problema.
Da qualche anno questi eventi sono sempre più frequenti e più forti. L’anno scorso Rapallo e Sestri Levante sono state colpite con grandissimi danni.
A Riva Trigoso paesino vicino Sestri l’acqua del mare è entrato nei piani terra, negozi e abitazioni, distruggendo gli stabilimenti in muratura sul mare.
( Fatto la mia parte seria)

Piace a 3 people

Ecco, pensavo che volessi parlare di questo, infatti. Mi auguro che al momento ci sia un gruppo di lavoro che studi con lungimiranza la questione. Se non c’è, dovrebbe esserci. (Credo che la cosa si sia chiarita).

"Mi piace"

Andrea, ti ringrazio moltissimo, mi fai anche arrossire, ma sono davvero felice che ti piacciano i miei scritti, proprio tanto. 🙂
Questa volta però non ci sarebbe stato scritto senza le fotografie di DiDì 😉

Piace a 1 persona

Le onde le amo sempre meno.
Per qualche strano motivo inconscio, negli anni ho sviluppato un senso di nausea e di mal di mare anche solo al minimo approccio con le onde. Ho davvero rovinato alcune gite in barca per questo problema, necessitando di essere portato a terra al più presto, e questo nonostante i farmaci anti nausea assunti prima di partire con dosaggio doppio. Terribile.

Piace a 1 persona

A Zanzibar, 3 anni fa, rovinai 2 uscite, una a mio figlio (eravamo su una barchetta, in pochi) ed una all’intera comitiva (mi dovettero portare indietro). Non c’è verso: mi “drogo” di farmaci anti.nausea, e non basta comunque.

Piace a 1 persona

E se invece lei volesse lui? E se sì, in quale forma lo vorrebbe? Si tramuta lei? Si tramuta lui? Si tramutano entrambi? O forse è solo un sogno? Oppure….
Questo mi piace della fotografia, perché non è mai solo una immagine impressa, ma si possono leggere delle storie. Grazie per avermi dato la possibilità di poter mettere in pratica questa mia convinzione ❤😘

Piace a 1 persona

Wow le ipotesi! Le amo sempre tutte! 😀 Le fotografie sono luoghi magici, rapiscono, costringono a un dialogo e mentre l’occhio le vive ci si estrania costruendo un mondo magico e accogliente. Grazie a te 😘💕

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.