Categorie
racconti racconti brevi

Stelle

Le tre stelle della Costellazione di Orione Alnitak, Alnilam e Mintaka allineate al centro formano la Cintura. (da qui)

Stelle. Belle. Belle stelle. Stelle belle. Stelle e stelle e. Fottute (stelle).

Che se avessi un angolo di cielo guarderei ogni sera. E ogni sera guardo, le fottute (stelle). Che se ci fosse nube la sposterei volendo. E via a spazzarne a nembi, chiare fottute (stelle). Con allegra propensione immaginarle vispe, immote, nate e ignote, le mie fottute (stelle). Con ottimismo stolido ne individuerei di buone, intente a benedir Valchirie, incredule, per le fottute (stelle). Mi scrollerei di dosso il cattivo influsso con risata bassa, alla faccia loro, in rissa, porche fottute (stelle). E giocherei a unir punti e a disegnare allori, senza curarmi di corrispondenze, con le fottute (stelle). Così, non bastandomi l’ardire cozzo, rotolo, striscio rabdomica e soffoco, il riso, fingendo mi vediate, care fottute (stelle). Senza gridare o dire, passare da una a una, che il conto è aperto e non ne salvo alcuna, di voi fottute (stelle). E lo sapete, lo sapete bene che son vostra, schiva, selvatica e straniale, e allora impudiche, senza permesso e in codice, a tratteggiar distanze, fino a toccarmi suolo. Fino a morir nei nei. Sulla mia pelle.

Oh.

Fottute stelle.

ORION’S BELT IOVA (cover by Sabrina Claudio)
This mess of emotions got his body questioning
Is this feeling alright?
He studying my freckles like the constellations
And he’s looking for signs
I know that you’re not used to this
Boy will you let me teach you
Your mind is asking for my love
And you just need to hear it
Try not to wander off too much
Don’t let your feels control you
Keep you attentive with authentic kisses
Filled with amor
I’ll show you
How it’s supposed to feel
When we meet
At Orion’s Belt
I’ll show you
How it’s supposed to feel
Running my fingers through your hair I’m feeling
That your thoughts have left this Earth
Is it worth it? Yes
Is it genuine? Can I love like this?
Let me give you some reasons
I know that you’re not used to this
Boy will you let me teach you
Your mind is asking for my love
And you just need to hear it
Try not to wander off too much
Don’t let your feels control you
Keep you attentive with authentic kisses
Filled with amor
I’ll show you
How it’s supposed to feel
When we meet
At Orion’s Belt
I’ll show you
How it’s supposed to feel
When your hands running down my body
It’s like a ticket to a cosmic sky
Let your body get used to this
Let your body get used to this
It don’t matter where we are
Cause when we’re touching we’re caressing stars
Let your body get used to this
Let your body get used to this
I’ll show you
How we’re supposed to feel
When we meet
At Orion’s Belt
I’ll show you
How we’re supposed to feel

177 risposte su “Stelle”

Beh, diciamo che io sbircio Orione in questo periodo perché ho la fortuna di vederla bella stampata sopra il buio delle montagne. E vedo pure Andromeda. Che fa finta di nulla. Ma piano piano arriverà. Con Orione ci parlo. In molte culture pare che la nostra genia abbia avuto origine da lì. Ed io allora ci parlo e chiedo “qui rompono tutti il cazzo, potreste fare qualcosa? Non so, una Supernova dietro a Venere, un buco nero, Nibiru…” Godzilla? Ma nulla.

Piace a 1 persona

Ho capito, però mica posso fare tutto io. Sono anni che provo ad estinguere il genere umano. Prima organizzando putsch salendo sulle sedie in birreria. Ma troppo tardi. Gente già bevuta. Sai quei colpi di mano che fanno schifo e poi ti portano via in ambulanza perché un pirla non sta in piedi su una sedia? Ecco. Poi, confidando nell’Expo {abitavo ancora a Milano}, mettendomi in contatto con le repubbliche ex sovietiche. Ok, una testata nucleare a caso la trovi pure, ma senza una minchia di aereo come cazzo la lancio? (Non ci conoscevamo ancora) Ho tentato un colpo di stato in Burkina Faso. Il loro “esercito” 🤣🤣🤣LOL ha un elicottero russo, non mi ricordo se un Havoc o un Hind. “Havoc” mi sarebbe venuto più utile, è anche uno dei miei soprannomi quando frequentavo gente brutta russa. Solo che mi è scappato un post nel quale annunciavo la ovvia morte di tutti quelli che mi avrebbero supportato. (Sai? Prima il dovere e poi il piacere.)
Perciò un ordigno nucleare dal terzo piano non è la soluzione migliore. Non ho l’ascensore. Chi cacchio lo solleva fino a su? {Mi dissocio da quello che ho scritto. Il Kirghizistan è safe ed è un posto bellissimo con gente buona che non scoppia neppure i raudi.}

Piace a 1 persona

certo che l’adolescenza è stata ben movimentata 😀 Dissociandoti (furbo!) ti avvali ufficialmente della mancata facoltà di intendere e volere… speriamo che basti 🤣 😉

"Mi piace"

Magari fosse stata l’adolescenza… L’expo è stato nel 2015, ed avevo già 42 anni. La facoltà di intendere e volere, con quello che scrivo in giro, non l’avrò mai più a disposizione. Beh, quantomeno un istituto psichiatrico è meglio del carcere. A parte le sbarre sulle finestre. E le docce. Il pensiero di fare la doccia con una saponetta viscida ed uno che crede di essere Joker un po’ mi inquieta.

"Mi piace"

Cavolo, bella idea, ma non posso. Sono Discordiano ed Eris alimenta in me Terrore ed Amore. A volte contemporaneamente. (Qui mi stava partendo una porcata cosmica, della portata di Nibiru, ma mi sono fermato in tempo)
Ti lascio un proclama, per intenderci:

«Se vuoi entrare nella Società Discordiana
dichiarati quello che vuoi
fai quello che ti pare
e vieni a dircelo
oppure
se preferisci
non farlo.

Non c’è nessuna regola.
La Dea Prevale comunque.»

🤣🤣🤣

Però potrei convertire i cani ad una religione basata su Anubi. Per cani, ovvio. Sarei una specie di Cesar Millan vestito da pastore. Non tedesco, ovvio. I padroni noterebbero i miglioramenti del quadrupede ed io finirei a battezzare cani in televisione. Alla faccia di Don Fanzaga.

"Mi piace"

Effettivamente una pasticceria per cani con battesimo e confessione inclusa nel prezzo potrebbe funzionare. Stamattina il mio dolce cagnetto ha cercato di “salire” sulla sua fidanzata Birra, che è al primo calore. E si è beccato un calcio nel sedere, non uno schiaffetto tipo cresima, ed è volato nell’iperspazio alla Gagarin. O come un player eliminato durante una partita di “Among us”. In teoria, per le regole comuni, quando prendi un cane dal canile dovresti sterilizzarlo, però fino a ieri sera non si era dimostrato porcello. Ora è attenzionato lui e le sue palline.

Piace a 1 persona

Non tanto di stelle, ma di pianeti vorrei parlare.
Anche ieri, almeno dalle mie parti (Veneto), in cielo si vedevano benissimo Marte Giove e Saturno. Molti, guardando in cielo questi “oggetti” luminosi, pensano siano stelle. Ma non lo sono. Questi 3 pianeti sono luminosissimi e ben visibili in questo periodo (Saturno un po’ più piccolino ma molto vicino a Giove). Ho a casa un piccolo telescopio e me li sto godendo pienamente.

Piace a 1 persona

Questo pasticcio di emozioni ha messo il suo corpo in discussione
Questa sensazione va bene?
Studia le mie lentiggini come le costellazioni
E sta cercando segnali
So che non sei abituato a questo
Ragazzo, lascia che ti insegni
La tua mente sta chiedendo il mio amore
E devi solo ascoltarlo
Cerca di non allontanarti troppo
Non lasciare che i tuoi sentimenti ti controllino
Tieniti attento con baci autentici
Pieno di amore
Ti mostrerò
Come dovrebbe essere
Quando ci incontriamo
Alla cintura di Orione
Ti mostrerò
Come dovrebbe essere
Sto facendo scorrere le mie dita tra i tuoi capelli
Che i tuoi pensieri hanno lasciato questa Terra
Ne vale la pena? sì
È genuino? Posso amare in questo modo?
Lascia che ti dia alcuni motivi
So che non sei abituato a questo
Ragazzo, lascia che ti insegni
La tua mente sta chiedendo il mio amore
E devi solo ascoltarlo
Cerca di non allontanarti troppo
Non lasciare che i tuoi sentimenti ti controllino
Tieniti attento con baci autentici
Pieno di amore
Ti mostrerò
Come dovrebbe essere
Quando ci incontriamo
Alla cintura di Orione
Ti mostrerò
Come dovrebbe essere
Quando le tue mani corrono lungo il mio corpo
È come un biglietto per un cielo cosmico
Lascia che il tuo corpo si abitui a questo
Lascia che il tuo corpo si abitui a questo
Non importa dove siamo
Perché quando ci tocchiamo stiamo accarezzando le stelle
Lascia che il tuo corpo si abitui a questo
Lascia che il tuo corpo si abitui a questo
Ti mostrerò
Come dovremmo sentirci
Quando ci incontriamo
Alla cintura di Orione
Ti mostrerò
Come dovremmo pagare

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.