Categorie
regaloni

Come quelli veri

Finalmente ci siamo riusciti!

A far cosa?

A portare su queste pagine la lettura di Alberto Bertow Marabello di Lei sulle tue dita, diventato per l’occasione Lei su i tuoi diti.

Visto!

Non quel video là, con la bella dedica d’accompagnamento, questo qua, che è quello originale, alla velocità giusta, nel quale si coglie la profondità del testo, la drammaticità intrinseca, il turbamento e, non ultima, l’interpretazione sentita e sofferta dell’attore (veneto l’attore, sì, veneto è veneto).

Come quelli veri?

Come quelli veri!

LEI SU I TUOI DITI – Dal suo canale youtube

73 risposte su “Come quelli veri”

Ah, ho capito!
Dunque, Alberto legge un mio testo scritto da un punto di vista femminile (https://endorsum.wordpress.com/2020/03/21/lei-sulle-tue-dita/), la boia è la protagonista. La sua lettura, di Alberto, più che essere immersiva, identificativa e mimetica, prende la forma dell’avvertimento di genere (attenti signori alle vostre mogli).
Però l’attore ha l’ultima parola sul senso dell’interpretazione. 😀

"Mi piace"

Allegro, questa è la risposta di chi si tiene la sua.
Io non ho mai pubblicato.
É un peccato? Certo.
È ingiusto? Sì.
È anche schifoso, dal mio punto di vista, come le proposte che mi hanno fatto.
Allora che fare?
Elimino il nome per neutralizzare le mosse di chi non ho compiaciuto e parto dal basso.
Se hai un’idea migliore, condividila, per piacere.

"Mi piace"

Concordo con Allegro, il tuo blog ha una struttura strutturata.
Ma non te lo dirò che se no ti monti la testa che gnanche all’ikea, per dire!

Piace a 1 persona

Sono più che contentone, grazie, grazie.
Il merito naturalmente è dell’adorabile Endorsum, ma me lo prendo tutto io. 😁
Per altro “come quelli veri” è praticamente il mio motto di tutta una vita. Giusto giusto sarebbe: quasi come quelli veri.
Ed è stata finalmente l’occasione di vedere dal vivo l’autrice, la bellissima Endorsum.
(…Non è vero, ma vediamo se Deboroh abbocca alla sottile provocazione…. sottile, sottile 😂)

Piace a 1 persona

Grazie, grazissime.
In vero io saressi padovano. L’accento per questioni puramente estetiche (Ahahah… questa l’ho capita anch’io) è forzatamente forzato. Un po’ sullo stile di un natalino balasso, ma rielaborato e rieditato. In pratica a me mi viene così, a me mi, ma se lo dico perdo parecchio del mio ragguardevole fascino 😂
Molto carino il tuo blog, molto carine le foto @diluce, tornerò con più calma

Piace a 2 people

Rispondi a unallegropessimista Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.