Categorie
spalloni

SPALLONI c’è!

Che la saga abbia inizio!

Confini fisici. Confini etici. Di qualunque natura sia il confine, c’è sempre qualcuno che si occupa di saltellarci su. (foto da qui)

54 risposte su “SPALLONI c’è!”

Anche io uso molto il senso lato nelle scritture del mio lavoro (non il Blog ovviamente). Amo parecchio che, le persone, provino a cercare di esser pensanti ma noto – ahimè – che, per molti, il senso figurativo nelle parole e nei testi, o in una sola riga, sembra quasi complicatissimo. Strano però :-/

Piace a 1 persona

La mia regione è stata dichiarata “zona rossa”. Ora gli svizzeri non potranno più lamentarsi che i frontalieri gli portano il coronavirus. Trattati come se si fosse degli appestati. Lombardi non facciamoci fermare da questi pregiudizi e facciamola vedere agli svizzeri di che pasta siamo fatti! 💪

Piace a 2 people

Dovreste farlo tutti così, a casa mia, capiranno quanto siete stati importanti e utili per noi dalla guerra in avanti e, se chi è svizzero come me, vuol avanzare ipotesi da stronzo, lo faccia ma sappiate che, senza l’Italia, non avremmo neanche il Gottardo!!! Lo hanno costruito loro perché gli svizzeri medi, le mani, non se le sporcano. Spero che, questa cruda e triste realtà, non faccia SI che io sia messa da parte. Ci patirei… davvero 😓😓😓

Piace a 2 people

Eleonora non siamo tutti uguali ma – ahimè – hai ragione tu. La maggior parte è quello schifo di Confederazione che la pensa come tu esprimi. Io, nata a Zurigo e trasferita in Ticino da bambina (non ho altri passaporti) e la penso come te dando torto a molti che credono ancora che esistano le bandiere. Io le odio 😘😘😘 con affetto giuro 💖 Sabry

Piace a 2 people

Ciao Sabry, nella mia risposta ho dimenticato di scrivere che non tutti gli svizzeri sono così (se vi è sembrato un discorso generalizzato, perdonatemi. La penso così solo su quegli svizzeri che hanno fatto l’equazione italiani =untori), ci sono, fortunatamente anche persone che si discostano dal pensiero che noi italiani siamo portatori di Coronavirus. In conclusione spero che il Coronavirus passi presto e ci possa essere più collaborazione tra i vari Stati, lasciando da parte accuse ingiustificate. Ricordiamoci che siamo tutti sulla stessa barca, ma non dimentichiamoci di guardare al futuro con positività e tutto andrà per il meglio. 😀

Piace a 2 people

Grazie Eleonora… È infatti ciò che volevo spiegare ma non ho fatto per evitare scontri del tutto privi di senso. Mai generalizzare: qua da noi come in altri Paesi – troppi in Occidentale – crediamo solo alle bandiere senza accorgerci che ognuno di noi è il primo politico del mondo intero e lo sta rovinando più a livello sociale che con tante altre cose sicuramente tristi. Per quanto riguarda il coronavirus, io non ho idea da dove provenga e nessuno l’ha ma una cosa è sicura: le intelligence di mezzo mondo sanno tutto e ci lasciano fuori da questo loro sporco gioco… il silenzio. Io voglio tenermi il diritto di sapere. Tanto il panico lo hanno comunque creato. Oramai potrebbero anche dirci se era un sistema di potere, quindi armi chimiche e biologiche… oppure davvero un’epidemia come dicono ma io continuo a pensare la prima tesi. Spero di andare errando altrimenti siamo ai limiti della follia e non che prima già non vi eravamo arrivati 😉😉😉

Piace a 1 persona

Ma la cosa che mi fa più inca è che quando vengono in Italia gli svizzeri parcheggiano dove non devono, corrono sulle strade come se fossero sul circuito di Monza, ecc. ma perché non fanno queste cose in Svizzera? E poi se siamo noi italiani ad andare in Svizzera e facciamo queste cose come minimo ti becchi un supermultone e loro Niente. 😡

Piace a 3 people

Spero, ragazzi, di non essere capitata in un Blog contro tutti gli svizzeri. Ogni persona è a sé ed io, che sono svizzera, non metto la mia auto in doppia fila ma in un auto silous pagando quanto devo. All’autore del Blog: come mi devo comportare di fronte a queste critiche? Io non ne faccio e – quasi – pare siano un po’ allusive. Vi voglio bene e lo posso aver dimostrato con i miei commenti. Se dobbiamo, però, far inutili battaglie tra i vari comportamenti, c’è stato da dire sugli svizzeri… bene. Io ora non mi permetto di fare altrettanto, anche se c’è molto su cui discutere ma voglio essere la ragazza semplice di sempre. Quella che tende ad amare sempre il prossimo e il più possibile al di là delle bandiere perché non è questo che cambia l’uomo ma i vari sistemi di potere lo fanno e a che fine? Al fine di farci la guerra l’uno contro l’altro e lo dimostriamo in Libia, ma anche qua dentro! 💖 Comprendetemi se potete… anzi, se lo volete. Grazie

Piace a 2 people

No Sabrina, sei capitata in un blog scherzoso in cui ogni tanto può capitare che alcune affermazioni siano dette in modo superficiale. Vero è che chi vive nelle zone di confine può avere del malcontento (anche storico) per l’atteggiamento di alcuni.
Generalizzare è comunque sempre un errore.
Mi scuso se, giustamente, ti sei sentita in imbarazzo.
Grazie per essere stata gentile, civile e per avermi fatto capire in modo semplice e delicato che dal gioco scherzoso si può cadere in fretta in ovvietà e considerazioni gratuite.
Farò tesoro dell’accaduto! (Anche oggi ho imparato qualcosa… 🙂 )
Un abbraccio 🙂

Piace a 1 persona

Si e io ora ho visto la tua risposta e ho aggiunto ad essa un’altra risposta che risponde alla risposta di cui la domanda precedente desiderava tanto avere e di questo, io, la domanda, la mia tua risposta e la mia risposta….ti ringraziamo molto cortesemente ed ecco: si è ora presentata pure la cortesia. Che ne facciamo? La ringraziamo per essersi presentata direi ?! 😀 ❤

Piace a 1 persona

Non so cosa ho, ragazzi. Non mi sento bene già da tempo ma non mi allarmo di nulla però, se dovessi affrontare un Vostro decreto legge oramai applicato, io non dovrei uscire da casa altrimenti mi beccherei sicuramente una denuncia penale. Con questo, non voglio preoccupare nessuno – io non lo sono affatto – tenete in considerazione solo il fatto che è già un po’ che qualcosa non mi quadra. Da oggi sono in cassa malattia e, di fatto, vedete che anche il Blog è in modalità standby. Ora devo decidere cosa fare….ho inserito tre film ma non saranno visibili al momento ed anche le due pagine dedicate sono sospese per ora. Appena mi riprenderò, andremo tutti al mare in bicicletta alla faccia di chi ci vuol male. Vi voglio bene – tutti e nessuno escluso qua dentro – un abbraccio e una dolce nottata a Voi tutti ❤

Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.